Lunedì 17 Ottobre 2016 - 19:00

Omicidio Loris, madre del bimbo condannata a 30 anni di carcere

Il piccolo, di 8 anni, è stato trovato morto a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, il 29 novembre del 2014

Omicidio Loris, la madre Veronica Panarello condannata a 30 anni di carcere

Trent'anni di carcere. Il tribunale di Ragusa ha condannato Veronica Panarello, la madre di Loris Stival, per l'omicidio del piccolo, come richiesto dall'accusa. Il bambino di otto anni è stato trovato morto a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, il 29 novembre del 2014. La donna ccusava il suocero di aver ucciso il bambino per coprire una presunta relazione amorosa tra i due. "E' stata disposta la tasmissione degli atti alla Procura per il reato di calunnia nei confronti del mio assistito. Abbiamo messo un punto a questa brutta vicenda", il commento dell'avvocato del nonno di Loris, Andrea Stival. Veronica Panarello è stata accusata di omicidio premeditato e occultamento di cadavere. Il marito di Veronica e padre di Loris, Davide, aveva chiesto il risarcimento di 2 milioni di euro per lui e di altri 2 milioni per la nonna del bambino, Pinuccia Aprile. Anche il nonno di Loris, Andrea, aveva domandato un risarcimento di 400mila euro a Veronica per calunnia. 

Scritto da 
  • Silvia Caprioglio
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Incendio Ditta smaltimento rifiuti

Cosenza, tre morti in incendio in appartamento in centro

I vigili del fuoco hanno trovato i corpi carbonizzati.

Caldo

Temporali e calo termico, poi torna caldo: meteo del 18 e 19 agosto

Ci aspetta un weekend fresco, ma dura fino a lunedì

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Barcellona, Minniti: "In Italia attenzione a obiettivi a rischio"

Il ministro dell'Interno invita a tenere alta l'allerta su alcuni luoghi sensibili nel Paese

Barcellona, Luca Russo seconda vittima. Ultimo post: Moriamo senza portare via nulla

Luca Russo di Bassano è la seconda vittima. La fidanzata è ferita

Viveva a Bassano del Grappa, scriveva su fb: "Moriamo senza portare via nulla"