Mercoledì 25 Maggio 2016 - 18:00

Omicidio Fortuna, la mamma: Credo l'abbia uccisa la vicina

Raimondo Caputo, accusato dell'omicidio, incolpa la compagna Marianna Fabozzi

La madre di Fortuna, Domenica Guardato

"Ho sempre immaginato e sospettato che c'entrasse Marianna Fabozzi nell'omicidio di mia figlia, perché lei ha mentito fin dall'inizio. Io spero che stavolta dica la verità e dica perché ha ucciso mia figlia". Così

Mimma Guardato

, la mamma di Fortuna Loffredo, in collegamento con Barbara D'Urso a Pomeriggio 5, commenta le dichiarazioni di Raimondo Caputo, arrestato 

per omicidio volontario e violenza sessuale per la morta della piccola di Caivano, che ha incolpato

dell'omicidio

la compagna

Marianna Fabozzi

, vicina di casa della vittima. "Ci credo", sottolinea Mimma, "voglio capire perché ha fatto una cosa così orrenda, perché ha ammazzato suo figlio e poi la mia bambina". "Poco dopo la morte di Chicca venne a trovarmi e mi disse 'Solo io ti posso capire, stai provando il mio stesso dolore'", racconta a proposito della morte del figlio, il piccolo Antonio Giglio, "ho sempre curato i miei figli. Forse Marianna era gelosa di me? Io so solo che non ho mai fatto male a nessuno". "Mia figlia è entrata lì dentro, ha messo piede in quella casa - ha sottolineato Mimma Guardato -, e lei anche su questo ha sempre mentito dall'inizio e poi è stata costretta a ritrattare".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Le spoglie sono ora al Santuario di Vicoforte e presto potrebbero arrivare anche quelle del marito, re Vittorio Emanuele III

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone