Venerdì 20 Maggio 2016 - 18:15

Omicidio Fortuna, padre: Ricordo nostro ultimo abbraccio

'Pomeriggio 5' torna sul caso della piccola molestata sessualmente e uccisa nel parco Verde di Caivano

Omicidio Fortuna, il padre: Ricordo il nostro ultimo abbraccio

'Pomeriggio 5' torna sul caso della piccola Fortuna Loffredo, molestata sessualmente e uccisa nel parco Verde di Caivano, in provincia di Napoli. In studio da Barbara d'Urso, mentre scorrono alcuni disegni mai visti della bimba, è ospite il papà della piccola, Pietro: "Non si sa ancora la verità, nulla è ancora chiara" ha detto l'uomo in studio rievocando il rapporto con la bimba. "All'epoca - ha aggiunto - ero ancora in carcere, ma la sentivo al telefono tramite l'assistente sociale, di lei ricordo un forte abbraccio durante un permesso, fu fortissimo, pensavo che lei avesse capito che ero suo padre, era come mi volesse dire qualcosa".

Incontri molto brevi: "Ogni permesso la vedevo un'oretta, ogni volta andavo a trovarla e poi è successo...". Poi sottolinea: "Raimondo (Caputo ndr) ha fatto tante cose cattive, ma su questo caso non so, probabilmente era già di sotto quando è morta. Se stava giù bisogna ricominciare tutto da capo, un omicidio orribile".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Presidente della Repubblica in visita a Caserta

Reggia Caserta: crolla intonaco del '700 nella 'stanza delle dame'

L'i9ncidente avvenuto nella notte: nessun ferito. Percorso modificato per i visitatori

Napoli, duro colpo al clan Lo Russo: 43 persone arrestate

Blitz contro il traffico di droga. Sequestrato anche l'arsenale del gruppo criminale

Scampia, gli ultimi giorni delle Vele tra degrado, amianto e speranza

Una storia tormentata: un progetto di architettura sociale fallito per tanti motivi. La malavita, lo sgombero e, ora, le occupazioni abusive. Il rischio ambientale e il progetto per abbatterle. Una (su sette) resterà in piedi per ospitare l'Università

Napoli, appalti truccati al Cardarelli: nuovo arresto per Alfredo Romeo

Ai domiciliari anche il manager dell'ospedale partenopeo Ciro Verdoliva