Venerdì 03 Marzo 2017 - 14:00

Omicidio Sara, rito abbreviato per l'ex fidanzato Paduano

Il giovane è reo confesso dell'omicidio della ragazza morta all'alba del 29 maggio 2016

Omicidio Di Pietrantonio, rito abbreviato per l'ex fidanzato Paduano

Sarà giudicato con rito abbreviato Vincenzo Paduano, l'ex ragazzo di Sara Di Pietrantonio reo confesso dell'omicidio della ragazza morta all'alba del 29 maggio 2016. Lo ha deciso il gup nell'udienza preliminare fissando la prossima tappa del processo al 7 aprile.

Paduano è in carcere dal giorno successivo alla morte di Sara, per aver strangolato e dato alle fiamme la ragazza che diceva di amare. La procura gli contesta l'omicidio premeditato.

Nei mesi passati, la pm Maria Fazi e il procuratore aggiunto Maria Monteleone hanno fatto analizzare anche tutte le pagine social riconducibili alla vittima, che alle amiche aveva raccontato delle telefonate continue da parte di Paduano mai rassegnato alla fine della loro storia. I due erano stati insieme per un paio di anni, allontanandosi e riavvicinandosi a più riprese, fino a tre settimane prima dell'omicidio, quando Sara aveva lasciato Paduano definitivamente.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Terremoto di magnitudo 5.2 in Molise. Piccoli crolli, paura

Avvertito nel Lazio, in Campania, in Abruzzo, nelle Marche e in Puglia. Paura ma nessun danno alle persone

Infrastrutture, l'esperto: "Per la manutenzione è tempo di big data"

Per Bonvino, ceo e fondatore di Sysdev, la soluzione è l'analisi statistica di dati

Genova, crollo Ponte Morandi: continuano le ricerche dei dispersi e la messa in sicurezza

Autostrade, scontro sulla concessione. Di Maio: "Pd ha preso i soldi". Renzi: "Bugiardo"

E' battaglia sui social. Secondo il M5S Benetton avrebbe sovvenzionato "legalmente" fondazioni vicini al Pd. Replica Orfini: "I nostri conti sono pubblici. Vi riferite anche alla Lega?"

IL VIADOTTO DELLA MAGLIANA A ROMA.

Dopo Genova ora Roma trema sul 'ponte gemello' di Morandi

Il viadotto della Magliana ha superato di 20 anni il suo limite massimo di servizio. Interrogazioni a Comune e Mit da Pd e Fdi