Martedì 24 Maggio 2016 - 13:30

Omicidio Ciro Esposito, De Santis condannato a 26 anni

L'ultrà morì durante gli scontri prima di Napoli-Fiorentina. La madre: Giustizia è fatta, la pena serva da monito

Scampia, ultimo saluto a Ciro Esposito

È stato condannato a 26 Daniele De Santis, l'ultrà giallorosso accusato di aver ferito e ucciso Ciro Esposito durante gli scontri che precedettero, il 3 maggio del 2014, la finale di Coppa Italia, Napoli Fiorentina. La sentenza dei giudici della terza sezione della Corte d'Assise di Roma è stata letta nell'aula bunker di Rebibbia dopo tre ore e mezzo di camera di consiglio. Era presente Daniele De Santis.
 

LA MADRE: GIUSTIZIA E' FATTA.  "Non doveva morire il mio ragazzo. La pena serva da monito perché non accada più quello che è successo a mio figlio. Non devono accadere più cose come queste" ha commentato Antonella Leardi, la madre di Ciro Esposito dopo la condanna. "Non ho mai portato odio per nessuno ma ho sempre chiesto giustizia - ha detto la donna -L'amore che io provo per Ciro, c'è e ci sarà sempre e mi ha dato la forza". "Giustizia è stata fatta anche se per me non avrebbe dovuto succedere, non dovevamo stare qua - ha concluso - Purtroppo è successo e quindi speriamo solo che non accada più".
 

LEGALE DE SANTIS: MI ASPETTAVO PROSCIOGLIMENTO. "Non mi aspettavo questa sentenza perché le nostre argomentazioni erano solide e tanti testimoni hanno raccontato che De Santis ha cercato di sottrarsi a un linciaggio. Per questo  mi sarei aspettato un proscioglimento per legittima difesa" ha precisato Tommaso Politi, legale difensore di Daniele De Santis. L'ultrà giallorosso dovrà pagare una provvisionale complessiva di 140 mila euro ai familiari della vittima.

AMICI DI CIRO A DE SANTIS: DEVI MARCIRE. "Devi marcire per quello che hai fatto". Queste le urla indirizzate dagli amici di Ciro Esposito contro Daniele De Santis al momento della lettura della sentenza della Corte d'Assise di Roma con la quale l'ultrà giallorosso è stato condannato a 26 anni per l'omicidio del tifoso napoletano.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando incontra L'ANM

Processo Occhionero, pm: "Carpite 3,5mln mail, è spionaggio politico"

Nuove accuse contro i fratelli del cyberspionaggio

Perquisizione nella sede della Consip

Consip, Sessa e Scafarto sospesi dal servizio per depistaggio

Il colonnello e il maggiore dei carabinieri accusati di aver distrutto prove utili agli inquirenti

Maltempo, ancora allerta in Liguria, Emilia e Toscana. Problema trasporti

I torrenti iguri sono sorvegliati speciali per rischio esondazione. A Brescello il comune ha previsto l'evacuazione del paese