Mercoledì 21 Settembre 2016 - 15:15

Olimpiadi Roma 2024, Raggi: Da irresponsabili dire sì alla candidatura /LIVE

Saltato l'incontro tra la sindaca e il numero uno dello sport italiano: "Non l'ho vista"

Olimpiadi Roma 2024, Raggi: Da irresponsabili dire sì alla candidatura

 E' saltato l'incontro fra la sindaca di Roma Virginia Raggi, il presidente del Coni Giovanni Malagò e quello del Comitato paralimpico Luca Pancalli. Questi ultimi due, infatti, sono arrivati in Campidoglio accompagnati dalla coordinatrice generale del comitato promotore di Roma 2024, l'ex oro olimpico Diana Bianchedi. Ma, ha spiegato quest'ultima, dopo oltre 35 minuti di attesa e senza alcuna notizia in merito all'arrivo della sindaca, la delegazione ha deciso di lasciare il Campidoglio. Nel pomeriggio al Coni, annuncia la stessa Bianchedi, si terrà una nuova conferenza stampa, intorno alle 16.30.

LA REAZIONE DI MALAGO' "Io la Raggi non l'ho vista". Sono le uniche parole di spiegazione del presidente del Coni, Giovanni Malagò, prima di infilarsi in automobile dopo il mancato incontro con la sindaca Virginia Raggi. "Abbiamo aspettato e aspettato, non si è presentato nessuno", gli ha fatto eco il presidente del Comitato paralimpico Luca Pancalli.

DIARIO: EVITATI SPRECHI.  Il no alla candidatura di Roma 2024 "per noi non è un'opportunità mancata, ma il contrario. Il rischio se non la quasi certezza di ulteriori sprechi evitati". Lo dice il presidente della commissione Sport di Roma Capitale, Angelo Diario (M5S), lasciando il Campidoglio dopo l'incontro mancato. Diario parla poi della possibilità di eventuali azioni legali dopo il ritiro della candidatura. "Siamo tranquilli. Abbiamo chiesto pareri allo staff di legali a supporto del sindaco", conclude.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Insulta e augura stupro a sindaca di Cinisello Balsamo: denunciato

Insulta e augura stupro a sindaca di Cinisello Balsamo: denunciato

Diffamazione aggravata per un 24enne dopo le sue frasi su Facebook

Tar annulla nomine di 5 direttori di musei volute da Franceschini

Tar annulla nomine di 5 direttori musei. Franceschini: Non ho parole

Per il tribunale amministrativo sarebbe stato illegittimo ammettere stranieri e i criteri del concorso sarebbero stati "magmatici"

Al via il processo Marra: giudici decidono su Raggi teste

Il processo Marra slitta a domani: Campidoglio parte offesa

La sindaca Raggi: "Se chiamata rispetterò la legge"