Martedì 29 Maggio 2012 - 20:50

Olanda, Parlamento rifiuta trattato Acta contro pirateria online

IMG

L'Aia (Olanda), 29 mag. (LaPresse/AP) - Il Parlamento olandese ha adottato una mozione per respingere il trattato Acta (Anti-Counterfeiting trade agreement), controverso documento internazionale volto a frenare la pirateria su internet. La scelta dei deputati olandesi è un'altra sconfitta per l'Acta, che ha già ricevuto critiche e opposizione in tutto il mondo perché ritenuto un bavaglio alla libertà sul web. L'Unione europea ha sospeso lo scorso febbraio gli sforzi per ratificare il trattato, dopo una serie di proteste dagli attivisti secondo cui questo soffocherebbe la libertà di espressione e l'accesso alle informazioni in rete. Lisa Neves Goncalves, portavoce del ministero olandese per Affari economici, agricoltura e innovazione, ha sottolineato che il governo aveva annunciato già a inizio anno l'intenzione di non firmare l'Acta senza la garanzia che questo non violi il diritto nazionale o dell'Ue.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bengasi, il consolato americano dopo l'attacco

Libia, doppio attentato a Bengasi: almeno 34 morti

Due veicoli esplosi fuori da una moschea

Afghanistan, attacco armato a Save the Children

Afghanistan, attacco armato a Save the Children: 1 morto e 14 feriti

Ancora nessuna rivendicazione: i media afgani mostrano una colonna di fumo nero alzarsi dall'edificio e quello che sembra essere un veicolo in fiamme

Djalali, sospesa condanna a morte del ricercatore iraniano in Piemonte

La Corte suprema dovrà ora riesaminare il caso dell'accademico accusato di spionaggio

Russiagate, il ministro Sessions interrogato da team del procuratore Mueller

È la prima volta che un membro del governo del presidente Trump viene ascoltato nell'ambito delle indagini