Martedì 29 Maggio 2012 - 20:50

Olanda, Parlamento rifiuta trattato Acta contro pirateria online

IMG

L'Aia (Olanda), 29 mag. (LaPresse/AP) - Il Parlamento olandese ha adottato una mozione per respingere il trattato Acta (Anti-Counterfeiting trade agreement), controverso documento internazionale volto a frenare la pirateria su internet. La scelta dei deputati olandesi è un'altra sconfitta per l'Acta, che ha già ricevuto critiche e opposizione in tutto il mondo perché ritenuto un bavaglio alla libertà sul web. L'Unione europea ha sospeso lo scorso febbraio gli sforzi per ratificare il trattato, dopo una serie di proteste dagli attivisti secondo cui questo soffocherebbe la libertà di espressione e l'accesso alle informazioni in rete. Lisa Neves Goncalves, portavoce del ministero olandese per Affari economici, agricoltura e innovazione, ha sottolineato che il governo aveva annunciato già a inizio anno l'intenzione di non firmare l'Acta senza la garanzia che questo non violi il diritto nazionale o dell'Ue.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa abbraccio patriarca Kirill

Papa a Cuba, storico abbraccio con il patriarca Kirill: Siamo fratelli

Il pontefice è arrivato in Messico, dove rimarrà fino al 18 febbraio

Il candidato repubblicano Donald Trump

Trump attacca: Visita in Messico? Il Papa è molto politicizzato

Il candidato repubblicano contro il Pontefice sul tema immigrazione

Migranti, Unhcr: In Ue da inizio anno 80mila arrivi e 400 morti

Migranti, Unhcr: In Ue da inizio anno 80mila arrivi e 400 morti

Il 58% di coloro che hanno cercato di attraversare il Mediterraneo sono donne e bimbi

Martin Schulz

Ue, Schulz: Renzi fa bene a suonare allarme, rigore non basta più

Oggi previsto l'incontro con il presidente del consiglio italiano