Venerdì 17 Marzo 2017 - 13:30

Addio ai voucher, ok del Cdm al decreto che li abolisce

"L'Italia non ha certo bisogno nei prossimi mesi di una campagna elettorale su temi come questi", ha detto Gentiloni

 Ok del Cdm all'abolizione dei voucher. Gentiloni: Al lavoro per nuove regole

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto che abolisce i voucher. Lo confermano fonti di governo. "Il consiglio dei ministri ha approvato un decreto che abroga le norme sui voucher e sugli appalti oggetto dei referendum convocati per il prossimo 28 maggio nella consapevolezza che l'Italia non ha certo bisogno nei prossimi mesi di una campagna elettorale su temi come questi". Così il premier Paolo Gentiloni in conferenza a Chigi dopo il Cdm.

Gentiloni ha sottolineato: "Useremo le prossime settimane per stabilire la regolazione del lavoro saltuario e occasionale nella consapevolezza che quello strumento dei voucher si era deteriorato. Avevamo una risposta che nel tempo si è rivelata sbagliata a una esigenza giusta. E a quell'esigenza ci rivolgeremo in questo tempo, innanzi tutto con le parti sociali e il Parlamento. Inizieremo a fare questo lavoro nelle prossime settimane molto celermente". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

"Si dovrebbe fare una rivisitazione complessiva dei cicli scolastici da un punto di vista della qualità"

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra