Sabato 15 Ottobre 2016 - 09:30

In migliaia per l'ultimo saluto a Dario Fo a Milano

Il padre di 'Mistero buffo' è stato sepolto nella cripta del Famedio, vicino alla moglie Franca Rame

Dario Fo, migliaia ai funerali in piazza Duomo

Migliaia di persone hanno preso parte ai funerali, a Milano, di Dario Fo. La camera ardente stamattina è rimasta aperta dalle 8.30 alle 11 al Teatro Piccolo Strehler, quando è partito il corteo funebre. Accompagnato dalle note musicali degli Ottoni a scoppio, banda di strada che Dario amava tanto, alle dodici la salma ha raggiunto piazza Duomo. Ad aprire la cerimonia Carlo 'Carlin' Petrini, amico caro del Nobel. Morto giovedì 13 all'ospedale Sacco dove era ricoverato da una dozzina di giorni per l'aggravarsi di problemi respiratori, il padre di 'Mistero buffo' sarà sepolto nella cripta del Famedio, al Cimitero Monumentale, vicino alla moglie Franca Rame.

All'ultimo addio a Fo erano presenti, fra gli altri, i sindaci di Milano, Roma e Torino, ovvero Giuseppe Sala, Virginia Raggi e Chiara Appendino, oltre al vice presidente della camera dei Deputati Luigi Di Maio e al leader del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo.

GUARDA IL VIDEO DEI FUNERALI IN PIAZZA DUOMO

"Una risata vi seppellirà". Così Jacopo Fo, figlio del Nobel, ha salutato il padre in piazza sotto una pioggia incessante. "Storie di persone che non avevano nessuna possibilità è ciò che mia madre e mio padre hanno sempre fatto - ricorda Jacopo - Raccontavano che può succedere che la gente che non ha potere si prenda il potere e trovi soluzioni geniali per rovesciare la situazione". "Noi siamo comunisti e siamo atei ma siamo anche un po' animisti. Sembra incredibile che uno muoia veramente dai...Sono sicuro che adesso sono lì insieme e si fanno delle grandi risate", ha aggiunto riferendosi al padre e alla madre. "'Stringimi forte i polsi dentro le mani tue', suonata qui, è una canzone che mio padre scrisse per mia madre. E lui ha chiesto proprio che fosse suonata", ha concluso. 

'BELLA CIAO' CANTATA AL CIMITERO - Con le parole del canto partigiano 'Bella ciao' e il pugno alzato parenti e amici di Dario Fo hanno salutato il Nobel al termine della sepoltura. "Merda! Merda! Merda!", è stato invece il saluto della Compagnia teatrale Fo Rame nella cripta del Famedio, al Cimitero Monumentale di Milano: si tratta infatti di una forma di rito scaramantico che in teatro attori e danzatori utilizzano per augurarsi buona fortuna prima di entrare in scena. Di fianco a Dario Fo e Franca Rame riposano Franco Parenti, Enzo Jannacci, la cantante lirica Maria Maddalena Olivero e il direttore d'orchestra Giorgio Gaslini.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, incidente stradale in Viale Renato Serra

Brescia, discoteca in fiamme: 17 intossicati dal fumo

L'incendio nel locale 'Disco Art' di Desenzano sul Garda

Scontri alla manifestazione antifascista in Largo La Foppa

Lega, Fratelli d'italia e CasaPound, la destra sfila a Milano: tensioni tra polizia e antifascisti

Fumogeni e cariche con gli attivisti che volevano raggiungere il raduno di estrema destra. Sgomberati studenti in piazza Cairoli

Rigopiano, trovati otto superstiti nel resort investito da slavina.

Morti due alpinisti travolti da una valanga sulla Grignetta

La neve si è staccata mentre salivano lungo un canalone. Un terzo tratto in salvo con l'elicottero

Como, esplosione in ditta: Areu attiva Unità decontaminazione

Milano, rogo in un palazzo a Quarto Oggiaro: bambino gravissimo e 11 intossicati

Un appartamento è andato in fiamme in un palazzo di 13 piani. Il piccolo abitava al piano sopra quello dell'incendio