Giovedì 03 Agosto 2017 - 09:45

Caldo record con punte di 42-43 gradi: morsa dell'afa non allenta

Massime in aumento in Sicilia e Romagna. Durante il pomeriggio qualche breve rovescio o temporale sul Trentino-Alto Adige

Oggi e domani ancora caldo. Massime in aumento in Sicilia e Romagna

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di oggi in Italia. Nord: iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso ma con tendenza a transito di moderata nuvolosità medio-alta da ovest già durante la  mattina. Durante il pomeriggio nubi più consistenti potranno dar luogo a qualche breve rovescio o temporale sul Trentino-Alto Adige e sui confinanti rilievi di Lombardia e nord Veneto. Dal tardo pomeriggio/sera cielo che tenderà nuovamente al sereno o poco nuvoloso.

Centro e Sardegna: tempo stabile e cielo prevalentemente sereno, salvo deboli velature sulle regioni peninsulari fino alla tarda mattina e qualche modesto annuvolamento a evoluzione diurna sui rilievi appenninici.

Sud e Sicilia: bel tempo e cielo sereno su tutte le regioni, a parte qualche velatura fino alla tarda mattina su Molise, Puglia, Campania e Basilicata.

Temperature: minime in generale aumento specie su Puglia, Basilicata e CAlabria. Massime in aumento sulla Sicilia e, in misura minore, su Calabria e Basilicata, pressoché stazionarie sul resto d'Italia.

PREVISIONI DI DOMANI. Il caldo continua. Al Nord condizioni di tempo stabile e soleggiato con temporanee formazioni nuvolose a ridosso dei rilievi alpini e qualche fenomeno sulle aree confinali. Centro e Sardegna: cielo generalmente sereno. Sud e Sicilia: tempo stabile con cielo sgombro da nubi.

Temperature: minime in lieve aumento su Sicilia e Romagna, senza variazioni di rilievo altrove. Massime in lieve aumento sulla Romagna, in lieve calo sul basso Piemonte e senza variazioni di rilievo sul resto della penisola.

TEMPERATURE RECORD. Agosto è iniziato all'insegna del caldo estremo a causa dell'anticiclone nordafricano e del suo carico di aria rovente in arrivo dal Sahara occidentale. Si tratta, spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo, della quinta ondata di caldo, molto probabilmente la più intensa, di questa stagione. È un'ondata di caldo eccezionale per la sua durata, ma soprattutto per i livelli di temperatura e per il fatto che non risparmierà nessuna regione. Il disagio per il caldo intenso, infatti, verrà avvertito senza tregua sia durante il giorno, sia di notte in tutta Italia. In molte località dell'Emilia Romagna e del Centro-Sud le temperature saranno attorno ai 40 gradi, con picchi anche di 42-43°C. La siccità non potrà che aggravarsi, a causa delle alte temperature e del lungo periodo senza precipitazioni, e resta molto elevato anche il pericolo di incendi. 

 A partire dalla giornata di martedì 1 agosto sono stati superati primati storici di caldo: ad Alghero con 42°C è stato battuto il record di 40.4°C dell'agosto del 2003. A Firenze sono stati raggiunti i 41,3°C, temperatura mai raggiunta prima d'ora nel capoluogo toscano dopo i 41,1°C sempre dell'estate 2003. Record assoluti sono stati battuti anche a Frosinone e Ferrara, che hanno raggiunto i 42 gradi, Perugia e L'Aquila: nel capoluogo umbro sono stati raggiunti i 40°C, mentre nel capoluogo abruzzese sono stati registrati 38°C, temperatura estrema per una città a 700 metri sul livello del mare. Non sono da meno i 37°C raggiunti a Potenza e a Campobasso, nuovi record assoluti. L'apice del caldo è atteso tra oggi e i prossimi giorni: sono previsti picchi fino a 42-43 gradi e in molti casi verranno superati altri record assoluti e primati storici per il mese di agosto.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, cornicione caduto in via Manara

Presidente 118: "Vite a rischio con numero unico 112". Appello a Salvini e Giulia Grillo

Intervista a Mario Balzanelli: "Perché rischiare se l'Europa non ce lo chiede? Ogni minuto guadagnato permette più possibilità di salvezza"

Omicidio Varani, in appello pg chiede 30 anni di carcere per Foffo

Il 23enne morì a Roma il 4 marzo del 2016 dopo quasi due ore di sevizie inflitte dall'imputato e dal complice Marco Prato

Carabinieri sul luogo di un omicidio in Via Marx 495 a Sesto San Giovanni

Uscire da soli alla sera: un quarto degli italiani ha paura

I dati del'Istat sulle insicurezze dei cittadini. Meno della metà (44%) dichiara di sentirsi tranquilli per strada al buio

Panico tra la folla che assisteva alla finale di Champions Legaue tra Juve e Real Madrid in Piazza San Carlo

Torino, fatti di piazza San Carlo: chiesto rinvio a giudizio per Appendino

La decisione della procura coinvolge anche altri 14 indagati