Mercoledì 07 Giugno 2017 - 11:30

Ocse: Pil dell'Italia al +1% nel 2017, rallenta al +0,8% nel 2018

Necessari "ulteriori progressi" di riforma per ridurre il debito

Ocse: Pil Italia al +1% nel 2017, rallenta al +0,8% nel 2018

Il Pil dell'Italia crescerà al "ritmo moderato" dell'1% nel 2017 e dello 0,8% nel 2018. Lo riferisce l'Ocse, che ha aggiornato il suo Economic Outlook mantenendo invariata la stima per quest'anno e tagliando quella del prossimo anno dal +1% previsto nello scorso marzo. Le proiezioni del 2018, precisa l'Ocse, incorporano "la stretta fiscale già decisa dell'1% del Pil".

L'Italia - afferma l'organizzazione - ha bisogno di "ulteriori progressi" di riforma per accelerare la crescita e ridurre il debito. "Le politiche prudenziali di bilancio e gli ulteriori progressi sulle riforme strutturali sono cruciali per essere rafforzare la crescita e ridurre il debito".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

CHINA-EU-SUMMIT-DIPLOMACY

Dazi, summit Ue-Cina a Pechino: "Evitare conflitti, Wto da riformare"

Il governo cinese, intanto, ricorre all'Organizzazione mondiale del commercio contro la minaccia di tariffe pari a 200 miliardi avanzata dagli Stati Uniti

Presentazione del XVI Rapporto annuale dell’INPS

Dl dignità, governo contro Boeri. Lui ribatte: "I dati non si fanno intimidire"

Il ministro del Lavoro si era scagliato contro le lobby che avrebbero modificato la relazione tecnica sul decreto

Imprese schiacciate dalla burocrazia: al Sud fino a 15 anni per iter fallimento

L'allarme di Unimpresa: "La lentezza della giustizia civile ha un peso enorme nell'andamento del nostro Pil"

Coldiretti spinge sui voucher e avvisa: "Nei campi 345mila stranieri regolari"

L'associazione chiede anche di eliminare l'embargo alla Russia. E sull'allarme listeria: "Estendere obbligo sull'etichetta di origine dei prodotti"