Venerdì 03 Febbraio 2017 - 19:00

Occhetto: Renzi è in un cul de sac, faccia il congresso

L'ex traghettatore della sinistra, dal Pci al Pds, analizza lo status del Pd

Occhetto: Renzi è in un cul de sac, faccia il congresso

"Un consiglio a Renzi? E' difficile darlo, perché si è messo in un cul de sac. E me ne dispiace. Gli consiglierei di accettare un punto fondamentale che gli viene richiesto: prima di decidere chi sarà il premier, dovrebbe fare una discussione sui contenuti". Così Achille Occhetto al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Con che modalità dovrebbe avvenire questa discussione? "Come vuole: con un dibattito, una costituente programmatica o un congresso".

L'ex premier sembra titubante, però. "Si, ma per decidere chi deve fare il premier una discussione ci vuole. Se non c'è tempo, si può fare prima un congresso programmatico, che è più veloce, seguito in un secondo tempo da un congresso organizzativo". Non sembra che Renzi voglia ascoltare molto gli altri. "Si - ha spiegato Occhetto -, lui non mi ha dato molto l'idea di voler aprire un dibattito. Non dovrebbe tanto ascoltando quei quattro o cinque della direzione, ma aprirsi anche all'esterno di quegli organismi". Renzi dovrebbe avere paura di D'Alema? "Renzi ha un difetto: ha poca paura. Ad esempio, riferito al referendum, mi chiedo: come fa un leader politico a non capire che è un errore porre un si o un no sulla sua persona dando la possibilità a tutti coloro che nelle elezioni politiche non possono unirsi di farlo invece per sostenere il NO? Questo per me resta un mistero...". Secondo lei Renzi ha ancora un futuro in politica? "Non lo so, non posso dirlo. Si trova - ha concluso a Rai Radio1 Occhetto - in un momento di difficoltà".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Montecitorio. Manifestazione del Movimento 5 stelle contro il Rosatellum

Decreto Dignità, Fico: "Credo a Di Maio". E la 'manina' diventa un'ossessione

Per il ministro "il numero della relazione una questione da chiarire ancora"

Funerali di Carlo Vanzina alla Basilica di Santa Maria degli Angeli

Vigilanza Rai, Berlusconi vuole Barachini. Per Consulta accordo su Antonini

La candidatura potrebbe essere apprezzata anche dal Movimento 5 Stelle

TOPSHOT-ITALY-EUROPE-POLITICS-MIGRANTS

Sbarcati a Pozzallo i 450 migranti. Sì da Spagna e Portogallo. Salvini: "Successo politico". Ue: "Italia ha ragione su cooperazione"

Oltre Germania, Francia e Malta anche i due paesi iberici e l'Irlanda prenderanno una quota di persone. Governo: "Per la prima volta sono sbarcati in Europa"

SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, Open Arms al largo della Libia. Salvini: "In Italia non ci arrivano"

Un altro tira e molla tra l'Italia e una Ong, dopo la vicenda Lifeline di fine giugno