Lunedì 19 Settembre 2011 - 09:00

Obama presenta oggi piano 4 trilioni dollari tagli deficit in 10 anni

Barack Obama

Washington (Usa), 19 set. (LaPresse/AP) - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama presenterà oggi un piano di riduzione del deficit da oltre 4 trilioni di dollari in 10 anni. Lo riferiscono fonti dell'amministrazione Usa. La proposta includerà nuovi introiti fiscali per 1,5 trilioni di dollari, 248 miliardi di riduzioni della spesa per Medicare, 330 miliardi di dollari di tagli ad altri programmi di benefit obbligatori e risparmi per circa un trilione dal ritiro delle truppe in Iraq e Afghanistan. A questo dovrebbero aggiungersi 430 miliardi risparmiati pagando tassi d'interesse più bassi sul debito nazionale.

Il piano prevede di ricavare gran parte del denaro dalla tassazione dei più ricchi. I nuovi introiti fiscali, per esempio, includono circa 800 miliardi di dollari in 10 anni derivanti dall'abrogazione dei tagli alle tasse dell'era Bush per i contribuenti più ricchi. Obama, inoltre, intende porre dei limiti alle detrazioni per le classi più abbienti ed eliminare alcune scappatoie fiscali e sussidi per le compagnie petrolifere. La proposta non prevede invece modifiche al programma Social Security, né alcun aumento dell'età per l'idoneità a Medicare, ipotesi che Obama aveva preso in considerazione quest'estate. Ieri era stato anticipato che Obama presenterà anche un sistema di tassazione in base al quale i milionari dovranno pagare almeno la stessa percentuale di tasse che sborsano i contribuenti della classe media, proposta denominata 'Buffet rule'dal nome del miliardario Warren Buffet che spesso si è lamentato che i ricchi come lui pagano in proporzione una quantità inferiore di tasse rispetto ai contribuenti della classe media.

Le fonti dell'amministrazione Usa, che hanno parlato a condizione di rimanere anonime, hanno spiegato che circa il 90% dei tagli di 248 miliardi di dollari a Medicare colpirà i fornitori del servizio. Alcuni costi aggiuntivi saranno anche a carico dei beneficiari, ma questi non inizieranno prima del 2017 e Obama vincolerà tale provvedimento all'aumento delle tasse per le classi più facoltose. Tagli anche al programma sanitario Medicaid per le persone a basso reddito e con gravi disabilità, con riduzioni di spesa di 72 miliardi di dollari in 10 anni.

Il piano di riduzione del deficit che Obama presenterà oggi fa da spalla a quello da 447 miliardi di dollari in tagli e investimenti per il lavoro che il presidente ha proposto come misura a breve termine per stimolare l'economia e creare impiego. La proposta di Obama verrà portata al vaglio del cosiddetto supercomitato bipartisan del Congresso per la riduzione del deficit, incaricato di elaborare raccomandazioni su come ridurre il debito di un ammontare compreso fra 1,2 e 1,5 trilioni di dollari in 10 anni.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, manifestazione Cgil Cisl e Uil

Pensioni, governo apre su donne e giovani. Ma a Cgil non basta: sindacati divisi

Gentiloni: "Paccheto importante e sostenibile". Camusso: "Insufficiente, 2 dicembre mobilitazione"

Milano, manifestazione Cgil Cisl e Uil

Pensioni, appello di Gentiloni a sindacati. Ma Camusso: "Non sono ottimista"

Il governo si è impegnato ad esentare dallo scatto dell'età pensionabile 15 categorie di lavoratori

Francoforte, convegno BCE

Draghi: "Ripresa solida e ampia, ma inflazione non convincente"

Il presidente della Bce parla in audizione di fronte alla commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo