Giovedì 12 Maggio 2016 - 10:30

Gelato 'Piccolo Obama' scatena polemiche in Russia: è razzista

Sulla confezione un bambino di colore, scalzo e con un anello all'orecchio

Gelato 'Piccolo Obama' scatena polemiche in Russia: messaggio razzista

Un gelato confezionato ha rischiato di scatenare una piccola crisi diplomatica tra Russia e Stati Uniti. Si chiama 'Obamka' (ossia Piccolo Obama) e vede raffigurato sulla confezione un bambino di colore, scalzo e sorridente e con un anello all'orecchio sinistro e un bracciale alla caviglia destra. Era in vendita sui supermercati russi, dalla ditta Slavitsa, accusata per il suo prodotto di razzismo e di anti-americanismo. In seguito alle polemiche, l'azienda è stata costretta a interrompere la produzione. La società di Naberezhnie Celnì, nella repubblica russa del Tatarstan, si era difesa dicendo che si trattava di "un prodotto per bambini e lontano dalla politica", ma alla fine ha ceduto alle pressioni.

Lo scandalo è scoppiato quando un cliente ha pubblicato la foto del gelato sui social che presto è diventata virale. Sul caso si è soffermato anche lo Sportello dei diritti. "La piattaforma online - osserva a proposito Giovanni D'Agata, presidente dello Sportello - è uno strumento potente e indispensabile che non tutti usano in modo costruttivo. C'è anche chi, approfittando dell'anonimato dietro il quale ci si può trincerare in rete, usa i social network per sfogare rabbia e odio, per calunniare e diffondere teorie cospirative".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ryanair strike

Ryanair, ancora grane: i piloti scioperano e la società minaccia sanzioni

L'offensiva dei piloti della compagnia arriva in scia all'annuncio di 20 mila cancellazioni di voli da parte di Ryanair

Iran, due violenti terremoti colpiscono il Paese

La terra ha tremato a nordest di Kerman e nell'area occidentale già colpita da un sisma lo scorso novembre. Non ci sono ancora notizie di danni o vittime