Lunedì 17 Ottobre 2011 - 17:51

Obama: Dopo no a piano lavoro, Senato Usa voti su singole misure

obama

Fletcher (North Carolina, Usa), 17 ott. (LaPresse/AP) - Nel suo primo giorno di tour che lo porterà in North Carolina e Virginia, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha attaccato i repubblicani e ha spiegato che il piano sul lavoro da 447 miliardi di dollari, bocciato la settimana scorsa dal Senato, sarà diviso in varie parti che presto andranno al voto allo stesso Senato. Obama ha chiesto ai deputati di agire in fretta, per inviare aiuti agli Stati per l'assunzione di insegnanti e altri lavoratori.

"Forse non sono in grado di capire tutto in una volta sola, quindi dividiamo il piano in piccoli pezzi", ha dichiarato il presidente a Fletcher, centro del North Carolina appena fuori Asheville, la prima tappa del viaggio. Il pacchetto di Obama avrà vita difficile a Capitol Hill. Alla Camera dei rappresentati dominata dai repubblicani sarà sicuramente bocciato, mentre in Senato si prevede una campagna ostruzionistica che necessiterà di 60 voti per essere superata. L'anno scorso i democratici al Senato avevano 59 voti, e le repubblicane moderate Susan Collins e Olympia Snowe, del Maine, votarono con loro per approvare una legge che prevedeva aiuti agli Stati per 26 miliardi di dollari. Ma ora che i democratici in Senato hanno 53 seggi, la sfida sembra essere molto più difficile.

Il viaggio di Obama a bordo del bus presidenziale, veicolo blindato dipinto interamente di nero e con i vetri oscurati, durerà tre giorni e ha l'obiettivo, oltre che di tenere alta la pressione sul Congresso in merito al piano sul lavoro, anche di aprire la strada alla campagna elettorale per le elezioni del 2012, benché non in modo esplicito. Al suo arrivo a Fletcher, Obama è stato accolto da cori che lo hanno incitato a proseguire per "altri quattro anni". Il presidente però ha risposto: "Apprezzo il vostro sostegno per il mio secondo mandato, ma ora come ora sono concentrato sui prossimi tredici mesi". In serata Obama è atteso per una nuova tappa del viaggio a Millers Creek, sempre in North Carolina, alle 17 ora locale, le 23 in Italia.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Catalogna, Puigdemont: "Il peggior attacco dalla dittatura di Franco"

Dura la reazione del governatore dopo il commissariamento della regione

Repubblica Ceca verso destra: vince Babis, il 'Trump di Praga'

Repubblica Ceca verso destra: vince Babis, il 'Trump di Praga'

Avanza il partito xenofobo Spd che vuole uscire dall'Ue, crollano i socialdemocratici del Cssd

Barcellona, in migliaia manifestano contro il governo

Catalogna, Rajoy destituisce Puigdemont. In 450mila scendono in piazza a Barcellona

Il governo di Madrid applica l'articolo 155 della Costituzione: ora la palla passa al Senato

Trump annuncia: "Divulgherò documenti segreti su John F. Kennedy"

Trump annuncia: "Divulgherò documenti segreti su John F. Kennedy"

Poche ore fa il sito Politico citava fonti ufficiali secondo cui il presidente aveva in programma di bloccare la pubblicazione, ma il nuovo tweet smentisce questa versione