Martedì 02 Agosto 2016 - 21:45

Obama a Trump: Inadatto alla presidenza. La replica: Clinton inadatta

Botta e risposta tra il candidato repubblicano alla Casa Bianca e il presidente degli Stati Uniti

Obama a Trump: Inadatto alla presidenza. La replica: Clinton inadatta

Il candidato repubblicano alle presidenziali americane, Donald Trump, è "inadatto" all'incarico e ha dimostrato di essere "miseramente impreparato" con i suoi commenti sulle famiglie dei militari e con le sue posizioni sulla politica estera. Lo ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, in conferenza stampa, citato da Abc News. Il magnate newyorkese "sembra non avere la conoscenza di base su questioni critiche in Europa" e Medioriente, ha aggiunto Obama.

A stretto giro è arrivata la replica del tycoon repubblicano: "Hillary Clinton si è dimostrata inadatta a servire in qualsiasi mandato governativo" ha dettoTrump, in una evidente replica all'affermazione del presidente Obama .

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Saudi Arabia's King Salman bin Abdulaziz Al Saud presides over a cabinet meeting in Riyadh

Nuova svolta in Arabia Saudita: riaprono i cinema dopo 35 anni

Dopo le donne alla guida, il re Salman decide di riaprire le sale cinematografiche vietate dagli anni '80

Ue-Israele, Mogherini riceve Netanyahu

Gerusalemme, Netanyahu: "È capitale Israele, anche Paesi Ue lo riconosceranno"

Il premier israeliano parla di fronte all'Unione Europea insieme all'alto rappresentante per gli Affari esteri Federica Mogherini

Continuano gli incendi in California alimentati dai forti venti

Usa, la California brucia ancora: distrutte case e 200mila evacuati. Il vento non si placa

Una donna è morta mercoledì in un incidente d'auto mentre provava a fuggire dalle fiamme nella contea di Ventura

Gerusalemme capitale d'Israele: proteste nel mondo contro il presidente Trump

Gerusalemme, Macron a Netanyahu: "Congela colonie, mossa Trump minaccia pace"

Scontri con morti e feriti per la decisione di Trump di riconoscere la città capitale di Israele. Lacrimogeni contro manifestanti in Libano