Mercoledì 27 Dicembre 2017 - 09:00

Nuvole e pioggia su tutta Italia: il meteo del 27 e 28 dicembre

Le previsioni per oggi e domani

Pioggia in centro a Milano

Le previsioni dell'Aeronautica militare per oggi sull'Italia: al nord molte nubi con precipitazioni estese su Liguria e a carattere sparso sulle altre zone, in graduale diffusione su tutte le regioni, ed in intensificazione dal pomeriggio sul Friuli-Venezia Giulia e Alpi lombarde; quota neve intorno ai 300 metri sul Piemonte, ed intorno ai 1000 metri sul settore alpino orientale. Attenuazione delle nubi e dei fenomeni dal pomeriggio su Liguria di ponente e Piemonte.

Al centro e Sardegna: condizioni di maltempo con cielo molto nuvoloso su Sardegna, Toscana e Lazio in graduale estensione alle restanti regioni con fenomeni che risulteranno intensi gia dalla tarda mattinata su alta Toscana, Umbria, Lazio centro meridionale ed Appennino abruzzese. Attenuazione dei fenomeni dalla sera ad iniziare dalla Toscana.

Al sud e Sicilia prevalentemente nuvoloso su Campania, Molise e successivamente sulla Sicilia con piogge sparse, inizialmente sulla Campania, zone interne molisane e meno probabili sull'isola; dal pomeriggio precipitazioni in aumento che saranno localmente intense e temporalesche tra Campania e Molise in estensione a tutta  la Campania dalla sera. Piogge attese, sempre dalla serata, sulla Calabria e Basilicata e successivamente sulla Puglia.

Temperature in lieve calo su Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria e Sardegna, in tenue rialzo sulla pianura emiliana e quella veneta, senza variazioni altrove.

Venti da moderati a forti sud occidentali al centro sud con rinforzi di burrasca su Sardegna, Toscana, Lazio, Campania, Sicilia occidentale, Puglia garganica e Molise. Moderati sud orientali al nord.

Mari da agitati a molto agitati il Ligure e i mari ad ovest della penisola; molto mosso lo Ionio; da molto mosso ad agitato l'Adriatico.
 

Loading the player...

Le previsioni per domani: al nord già dal primo mattino cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni centrorientali, Valle d'Aosta ed aree alpine del Piemonte con piogge o rovesci sparsi e nevicate sui rilievi al di sopra dei 1000 metri; generalmente velato altrove. Dalla seconda parte della mattinata tendenza a graduale diradamento della nuvolosità a partire dalle regioni più occidentali, con in serata cielo velato su triveneto e costiera emiliano-romagnola e poco nuvoloso altrove.

Al centro e Sardegna addensamenti estesi ed anche compatti sul versante tirrenico con fenomeni associati, a carattere di rovescio o temporale, in estensione pomeridiana alle aree adriatiche, risultando nevosi a quote collinari; schiarite sempre più ampie da metà pomeriggio su Sardegna e regioni occidentali.

Al sud e Sicilia molte nubi al primo mattino sulle aree tirreniche ed appenniniche con piogge diffuse, locali rovesci e temporali, nevicate oltre i 1000 metri, in sensibile attenuazione già dalla seconda parte della mattinata sulla Sicilia; nuvolosità sparsa altrove con possibilità di qualche piovasco al primo mattino sulla Puglia centromeridionale.

Temperature: minime generalmente stazionarie sulle aree pianeggianti delle regioni alpine e prealpine e sulla Sicilia occidentale, in aumento sul resto delle regioni ioniche, in diminuzione altrove; massime in aumento sulle aree pianeggianti del Piemonte, in marcata flessione sul resto del territorio.

Venti:  occidentali di burrasca sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche; moderati occidentali su quelle adriatiche, con rinforzi sulle aree interne; deboli settentrionali altrove con locali rinforzi sulla Liguria.

Mari: da molto agitato a grosso il mar di Sardegna; molto agitati il canale di Sardegna ed il Tirreno; da molto mossi ad agitati il mar Ligure, lo stretto di Sicilia e lo Jonio; da mosso a molto mosso il mar Adriatico.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Marcello Forte visita la Casa Internazionale delle Donne a via della Lungara

Casa internazionale delle donne, Marcello Fonte: "Spazi come questo vanno difesi"

Il miglior attore a Cannes, insieme alle colleghe Trinca e Filippi, in supporto delle femministe a rischio sfratto dal Comune capitolino

Formigoni in tribunale

Caso Maugeri, accusa chiede condanna a 7 anni e 6 mesi per Formigoni

In primo grado l'ex governatore lombardo era stato condannato a 6 anni per corruzione

Farah è tornata in Italia, Alfano: "Adesso è in un luogo sicuro"

I genitori avevano condotto la ragazza pakistana a Islamabad per costringerla ad abortire