Venerdì 08 Settembre 2017 - 13:15

Nuvole e piogge sull'Italia: il meteo dell'8 e 9 settembre

Le previsioni per oggi e domani

Pioggia in Piazza del Duomo

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di oggi in Italia.

Nord: al mattino nuvolosità diffusa su Alpi, Prealpi, Piemonte, Emilia Romagna e regioni di nord-est, con piogge anche a carattere di rovescio o di temporale, localmente anche intensi specie sulle coste emiliano-romagnole e Piemonte. Graduale diradamento della nuvolosità ed attenuazione dei fenomeni dal pomeriggio. Dalla serata addensamenti compatti sulle regioni occidentali, Alpi, Prealpi e Friuli-Venezia Giulia, con ancora deboli rovesci o temporali associati, da poco a parzialmente nuvoloso sul resto del settentrione con intensificazione delle nubi sulla Liguria a cui saranno associati isolati rovesci pomeridiani.

Centro e Sardegna: al mattino nubi compatte sulle regioni tirreniche ed addensamenti cumuliformi sul resto del settore, con locali e deboli piogge specie su Toscana settentrionale e lungo le coste delle regioni adriatiche. Graduale diradamento della nuvolosità ed attenuazione dei fenomeni dal tardo pomeriggio con nubi più compatte su Toscana, Marche, Umbria, basso Lazio ed Abruzzo con isolate e deboli rovesci localmente a carattere temporalesco. Dalla serata cielo nuvoloso sulla Toscana, zone interne del Lazio ed Abruzzo.

Sud e Sicilia: al primo mattino addensamenti compatti su Molise, Campania, Calabria tirrenica e Sicilia, con precipitazioni a carattere di rovescio o di locali temporali sulla Sicilia e lungo le coste centro-meridionali della Campania; velato sul resto del settore. Dalla seconda parte della mattinata aumento della nuvolosità su tutte le regioni con intensificazione dei fenomeni temporaleschi sulla Sicilia e delle piogge altrove localmente anche a carattere di rovescio o temporale. Dal pomeriggio intensificazione dei fenomeni su Sicilia e Calabria medidionale con attività temporalesca intensa e organizzata specie sul settore orientale della Sicilia e le coste tirreniche della Calabria dalla tarda serata.

Temperature: minime in diminuzione centro-nord, Molise e Campania settentrionale; in lieve aumento sulle restanti zone del sud; massime in aumento al nord-est, regioni centrali peninsulari, Sardegna centrosettentrionale, Campania, Molise, Puglia garganica, Basilicata settentrionale, in diminuzione altrove, marcata sulla Sicilia.

Venti: da deboli a localmente moderati orientali al nord; moderati di maestrale sulla Sardegna con rinforzi lungo le coste occidentali; deboli o moderati meridionali sul resto del territorio con tendenza a divenire moderati occidentali o nordoccidentali sulla Sicilia.

Mari: da molto mosso ad agitato il mare di Sardegna; molto mosso il canale di Sardegna; da mosso a molto mosso lo stretto di Sicilia; mossi i restanti bacini.

Loading the player...

Le previsioni per domani.

Nord: al mattino molte nubi compatte su Liguria ed aree alpine e prealpine con rovesci o temporali sparsi; spesse velature altrove. Dal pomeriggio ulteriore peggioramento con cielo molto nuvoloso su gran parte del settore con fenomeni diffusi, anche intensi su Piemonte settentrionale, Liguria centrorientale e tra Lombardia e Triveneto.

Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso al mattino sulla Sardegna settentrionale e sulle regioni tirreniche peninsulari con deboli piogge sparse, in graduale miglioramento nelle ore pomeridiane; sempre dal pomeriggio attesa una nuova graduale intensificazione della nuvolosità sull'isola e sulla Toscana con associati rovesci temporaleschi, localmente anche intensi sulla porzione più settentrionale di quest'ultima regione; cielo poco nuvoloso sulle regioni adriatiche con annuvolamenti più consistenti nelle ore pomeridiane sulle aree interne ed a ridosso dei rilievi appenninici e con velature dalla sera sulle Marche.

Sud e Sicilia: al mattino annuvolamenti compatti sulle regioni tirreniche peninsulari con residui rovesci temporaleschi, in miglioramento dal pomeriggio con ampie schiarite; cielo poco nuvoloso sulle restanti regioni, salvo addensamenti più consistenti al mattino sulla Puglia con residue, deboli piogge.

Temperature: minime in diminuzione su Liguria, Toscana, Lazio centrosettentrionale, Campania meridionale e regioni ioniche; in lieve aumento sulle aree alpine, Veneto e Friuli-Venezia Giulia, senza variazioni di rilievo altrove. Massime in rialzo su basso Piemonte, Emilia-Romagna, coste di Marche ed Abruzzo e sulle due isole maggiori; stazionarie sulla Toscana; in calo sul resto del paese.

Venti: generalmente deboli dai quadranti meridionali, con locali rinforzi su Liguria e coste toscane.

Mari: mossi il canale di Sardegna ed il Tirreno centro-meridionale ad est; da mossi a molto mossi gli altri mari.

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Terremoto Norcia, l'appello del piccolo Marco: salvate il mio pianoforte

Terremoto, scossa di 4.4 magnitudo in provincia Parma

La terra ha tremato alle 13.37, come fa sapere l'Ingv

Roma, ritrovamento di un cadavere in un sottopasso del Muro Torto

Napoli, sparatoria nel cuore della movida: rissa e colpi in strada, feriti 4 minorenni

In via Carlo Poerio, prima la rissa tra due comitive poi i proiettili che hanno raggiunto i giovanissimi

Papa Francesco all'Udienza Generale del mercoledi' in Piazza San Pietro

Papa: "L'indifferenza verso i poveri è un grande peccato. Dio non è controllore di biglietti non timbrati"

Il pontefice in occasione della prima giornata mondiale dei poveri: "Prendersi cura di loro è un dovere evangelico e l'indifferenza è un grande peccato"

Roma. Arrivato il freddo, cappelli, sciarpe e cappotti

C'è il sole ma fa freddo: il meteo del 19 e 20 novembre

Secondo le previsioni è previsto un lieve calo delle temperature