Sabato 15 Luglio 2017 - 14:30

Nuoto, ai mondiali argento per Sanzullo nella 5 km di fondo

Grande gara dell'azzurro battuto allo sprint dal francese Olivier. Sesto posto per Manzi

Nuoto, 50esima Traversata dello Stretto di Messina

Prima medaglia per l'Italia ai mondiali di nuoto in corso a Budapest Mario Sanzullo ha conquistato uno splendido argento nella 5 chilometri di nuoto di fondo nelle acque dela Lago Balaton. Per il ventiquattrenne di Massa di Somma (provincia di Napoli) - allenato da Emanuele Sacchi e tesserato per Fiamme Oro e Canottieri Napoli - si tratta della prima medaglia internazionale della carriera, dopo l'ottavo posto iridato Kazan del 2015 e il sesto agli Europei di Hoorn 2016. L'Italia mette al collo la seconda medaglia mondiale consecutiva sulla distanza, dopo il bronzo di Matteo Furlan in Russia due anni fa.

L'azzurro, nuota in 54'32''1, ad appena tre decimi dal francese Marc Antoine Olivier, oro in 54'31''4. Bronzo all'inglese Timothy Shuttleworth staccato di ben dieci secondi dall'azzurro. Sesto l'altro italiano Andrea Manzi.

"Mi sono trovato fin da subito nelle posizioni di testa e ho cercato di non perdere contatto dai primi. Sono stato bravo a non perdere la scia del francese e a stringere i denti fino al traguardo: sono stato caparbio". Sono le prime parole di Mario Sanzullo dopo la gara. "Sono stati due anni di sacrifici e cambiamenti: l'ottavo posto a Kazan aveva lasciato il segno", ha spiegato il campano. "Confrontarmi costantemente con Simone e Federico rappresenta un enorme stimolo. Sapevo di essere in crescita e - ha aggiunto l'azzurro - di avere una buona condizione di forma ma spesso in gara tutto viene stravolto. Sono entrato in acqua per toccare il più avanti possibile: senza rimpianti".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Campionato italiano Open 2017

Nuoto, Pro Swim Series: Pellegrini terza nei 100 dorso ad Atlanta

Tra gli uomini, settimo il primatista italiano Simone Sabbioni e ottavo uno stacco Luca Spinazzola