Martedì 17 Maggio 2016 - 19:45

Europei nuoto: Italia argento nella 4x100 m Medley, Sabbioni bronzo nei 100 dorso

Federica Pellegrini trascini gli Azzurri nella gara mista uomini-donne

Europei nuoto: Italia argento nella 4x100 m Medley, Sabbioni bronzo nei 100 dorso

L'Italia ha vinto la medaglia d'argento nella finale della 4x100 m Medley ai Campionati Europei di nuoto di Londra. Oro alla Gran Bretagna con il tempo di 3.44.56. L'Italia (Simone Sabbioni, Martina Carraro, Piero Codia e Federica Pellegrini) ha chiuso con il tempo di 3.45.74. Terzo posto e medaglia di bronzo per l'Ungheria in 3.49.50. Simone Sabbioni ha vinto invece la medaglia di bronzo nei 100 dorso. Oro al francese Camille Lacourt in 53.79, argento al russo Grigory Tarasevich con 53.89; l'azzurro Sabbioni ha chiuso al terzo posto con 54.19. "Sono contento anche se ho fatto una gara schifosa, non so perchè", è stato il primo commento di Sabbioni, "sono sempe stato abituato bene, quando contava ho fatto sempre meglio. Ora vediamo con l'allenatore per capire cosa non è andato, certo non sono contento per il tempo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Rafael Nadal vs Alexander Zverev - Finale Tennis Internazionali BNL d'Italia 2018

Tennis, Nadal trionfa a Roma per l'ottava volta. Zverev: "Sei il più grande sulla terra"

Nadal non si imponeva al Foro Italico dal 2013 e da domani sarà nuovamente numero uno delle classifiche mondiali

Giro d'Italia 2018, tappa 15 da Tolmezzo a Sappada

Giro d'Italia, Yates trionfa in solitaria a Sappada. Froome staccato

Ottima prova di Pozzovivo quarto al traguardo e terzo in classifica. Crolla Fabio Aru

Giro d'Italia 2018, tappa 14 da San Vito al Tagliamento al Monte Zoncolan

Giro d'Italia, Froome trionfa sullo Zoncolan, Yates sempre in rosa

L’inglese scatta a 4km dall’arrivo e stacca tutti. Terzo un fantastico Dimenico Pozzovivi, quarto Lopez

Thierry Neuville, le chiavi del successo nel rally

Ecco il segreto del ventinenne pilota della Hyundai che in questa stagione è alla caccia del suo primo titolo mondiale del WRC