Mercoledì 18 Gennaio 2017 - 22:30

Nozze gay, Obama: Progresso per omosessuali in Usa è irreversibile

"Il principale contributo a questo cambiamento è stato quello degli attivisti"

Usa, ultimo discorso di Barack Obama da presidente

Il progresso per i diritti degli omosessuali raggiunto sotto il mandato presidenziale di Barack Obama è "irreversibile" ed è stato merito di una società più aperta. A dirlo è stato proprio il presidente uscente, Obama, nel corso della sua ultima conferenza stampa prima dell'avvicendamento alla Casa Bianca con Donald Trump che si terrà dopodomani. "Il principale contributo a questo cambiamento è stato quello degli attivisti, i figli, le figlie e le coppie che erano orgogliosi di chi sono e hanno detto: siamo qui", ha affermato.

Durante il mandato di Obama il Pentagono ha abrogato la regola del 'don't ask don't tell', in base alla quale non bisognava dichiararsi omosessuali se si prestava servizio nelle forze armate, e a seguito di una lunga battaglia legale nel 2015 la Corte suprema ha legalizzato le nozze gay in tutto il Paese.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco in visita a Temuco

Cile, Papa condanna frange estremiste nativi: "No riconoscimento a prezzo vite"

Continua il viaggio di papa Francesco in Cile. Il pontefice ha celebrato la santa messa davanti alle rappresentanze delle popolazioni indigene originarie dell'Araucanìa

Catalogna: si riunisce il nuovo Parlamento

Catalogna, indipendentista Torrent eletto presidente Parlament

È stato eletto con 65 voti a favore e 56 contrari

Russiagate, da Mueller mandato comparizione per Bannon

L'ex capo stratega della Casa Bianca chiamato per testimoniare davanti a un grand jury sui possibili legami fra lo staff di Trump e la Russia durante la campagna elettorale

Papa Francesco in Cile

Cile, altre 3 chiese attaccate all'alba: 9 da scorsa settimana

Gli ultimi attacchi incendiari qualche ora dopo l'arrivo di Papa Francesco.