Sabato 19 Dicembre 2015 - 21:15

Novara imprendibile: 3-1 all'Ascoli

I piemontesi vincono fuori casa e raggiungono il secondo posto in classifica

Novara imprendibile: 3-1 all'Ascoli

 Continua il volo del Novara. I piemontesi si impongono in casa dell'Ascoli (3-1) nell'incontro valido per la 19/a giornata di Serie B e si issano al secondo posto in classifica agganciando il Cagliari impegnato più tardi contro il Bari. Al 'Del Duca' gli ospiti dominano per gran parte del primo tempo ed impiegano solo cinque minuti a sbloccare il risultato con Galabinov, che su assist di Gonzalez controlla e batte di destro Svedkauskas. Ad innescare l'azione, un grave errore di Mengoni. Prima dell'intervallo il Novara raddoppia: dopo una disattenzione difensiva degli avversari Galabinov assiste Gonzalez che scarica il sinistro con palla che si infila sotto la traversa. Strada ulteriormente in salita nella ripresa per i marchigiani che al 7' si ritrovano in dieci per i due gialli rimediati in pochi minuti da Almici. Nonostante l'inferiorità numerica i padroni di casa riescono a dimezzare le distanze con Bellomo, che trasforma il rigore concesso per intervento di Poli su Perez (20'). Ma a due minuti dal termine il Novara spegne le speranze di rimonta marchigiane con il regista Viola, autore di un gran spunto personale.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Il Calendario della Serie B 2018-2019

Giornata per giornata tutte le partite del campionato cadetto che parte a 19 squadre

Serie B, via al campionato a 19 squadre: ecco il calendario

Ok della Figc mantenendo inalterato il numero delle promozioni (3 squadre) e delle retrocessioni (4 squadre)

FBL-WC-2018-OPENING-CEREMONY

Ronaldo ricoverato a Ibiza: in ospedale per una polmonite

Le condizioni dell'ex attaccante di Milan e Inter sarebbero già in netto miglioramento

FBL-WC-2018-MATCH64-FRA-CRO

Calciomercato, sfuma Modric: Inter torna su Rafinha. Milan cede Silva e Locatelli

Ausilio fino all'ultimo proverà a chiudere l'operazione, ma valuta già un piano B. In casa Juve Pjanic sempre più vicino al rinnovo