Lunedì 29 Agosto 2016 - 18:45

Norvegia, una tempesta di fulmine uccide più di 300 renne

Gli animali sono stati trovati ammassati, molti con le corna intrecciate tra loro

Norvegia, una tempesta di fulmine uccide più di 300 renne

Strage di renne in Norvegia: una rara tempesta di fulmini ne ha uccise 323, in una remota zona montuosa della Norvegia. Gli animali sono stati trovati ammassati, molti con le corna intrecciate tra loro, dopo che la tempesta ha colpito una collina nella regione di Hardanger. "Non abbiamo mai visto nulla del genere a causa di fulmini", ha raccontato Kjartan Knutsen, dell'agenzia di sorveglianza della natura norvegese, spiegando che le renne tendono a raggrupparsi quando si trovano in situazioni di pericolo.

 Ora, le autorità locali dovranno decidere che cosa fare dei corpi degli animali, dopo che i ricercatori avranno prelevato campioni per scopi scientifici. Una delle possibilità che stanno valutando è di lasciarli decomporre sul posto: "Fa parte dell'ecologia naturale, è un posto lontano da dove la gente vive", ha spiegato Knutsen. Ad Hardanger vivono circa 12mila renne e ai cacciatori è consentito ucciderne 2mila l'anno.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

"Islam religione di pace... eterna". Charlie Hebdo nella bufera

La copertina del settimanale accende le polemiche per l'ironia sull'attentato a Barcellona

Balla la Macarena per strada: 14enne arrestato in Arabia Saudita

Il video mentre attraversa la strada al passo di danza è diventato virale dopo un anno scatenando la reazione della polizia saudita

Violenti scontri nella notte dopo la visita di Trump a Phoenix

"Charlottesville, media disonesti". Scontri a convegno Trump

Il presidente americano parla anche di Messico e Corea del Nord. Spary urticanti sui manifestanti anti-Trump

Barcellona, libero un arrestato. Documento Isis in covo di Alcanar

Un altro imputato resterà in carcere ancora per 72 ore. Negata la cauzione agli altri due. Chemlal: "Volevamo colpire la Sagrada Familia"