Giovedì 11 Febbraio 2016 - 09:15

Nord Corea, Senato Usa approva nuove sanzioni dopo lancio missile

Anche il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha in studio una nuova risoluzione

Nord Corea, Senato Usa approva nuove sanzioni dopo lancio missile

Il Senato degli Stati Uniti ha approvato un disegno di legge per imporre sanzioni contro la Corea del Nord in risposta al lancio del razzo di domenica scorsa da parte di Pyongyang, che molti Paesi considerano un test per missili balistici mascherato da lancio di un satellite. All'unanimità i senatori americani hanno promosso un piano di sanzioni più severe rispetto a quello approvato a gennaio dalla Camera. Il progetto ora dovrà passare alla Camera prima di arrivare alla Casa Bianca che, al momento, non ha ancora reso noto se lo sosterrà o meno.

Anche se il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha condannato il lancio del razzo assicurando di approvare al più presto una nuova risoluzione per includere nuove sanzioni, il Senato Usa spera così di fare pressione alla comunità internazionale perchè agisca più rapidamente contro Pyongyang. Il disegno di legge autorizza sanzioni obbligatorie alla Corea del Nord, il che significa che invece di dare la facoltà al presidente Barack Obama di imporre tali restrizioni, potrà ordinare direttamente la loro attuazione. Le sanzioni comprendono le attività di congelamento dei beni e divieti di viaggio a chiunque sia coinvolto in operazioni finanziarie per sostenere settori dell'industria nordcoreana come i nucleare o le armi, o che si ripercuotano in violazioni dei diritti umani o attacchi informatici.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

AFGHANISTAN-UNREST-BLAST

Afghanistan, kamikaze contro scuola in zona sciita: almeno 37 morti

Sono per la maggior parte studenti. Nessun gruppo ha rivendicato la violenza

EGYPT-UNREST-CHURCH-ATTACK

Sudan, naufragio sul Nilo: muoiono 22 bambini e una donna

La barca è affondata a causa di un guasto al motore

La nave Aquarius torna in mare a Marsiglia

Aquarius attracca a Malta: migranti accolti anche dall'Italia

Dopo tre giorni di attesa in mare, la nave dell'Ong arriva al porto di La Valletta: dei 141 a bordo 67 sono minori non accompagnati

Israele, Benjamin Netanyahu in conferenza stampa

Distensione in Medioriente: Israele riapre passaggio merci verso Gaza

Segnale di temporaneo disgelo tra le parti in conflitto. Ma la tregua vera è ancora lontana