Giovedì 31 Agosto 2017 - 08:15

"Pyongyang pronta a sesto test nucleare". L'allarme di Seul

La tensione resta alta dopo il lancio del missile che ha sorvolato il Giappone, trump minaccia linea dura ma viene smentito da Mattis

Corea del nord: lancio di un nuovo missile

È estremamente probabile che Pyongyang continui i suoi test, "incluso il lancio di ulteriori missili balistici e un sesto test nucleare". Lo ha detto il vice ministro della Difesa della Corea del Sud Suh Choo-suk parlando durante una audizione parlamentare. Il tentativo, ha aggiunto, è quello di "mostrare un miglioramento della capacità delle testate nucleari". 

La tensione resta alta dopo il lancio del missile che ha sorvolato il Giappone e Donald Trump ribadisce la linea dura. "Il dialogo non è la risposta giusta" ha twittato il presidente americano che denuncia: "Per 25 anni gli Stati Uniti hanno parlato con Pyongyang, pagando denaro estorto". Posizione diversa per il segretario alla Difesa Jim Mattis che ha sottolineato come ci sia sempre spazio per una soluzione diplomatica per uscire dalla crisi.

Loading the player...
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storico referendum sull'aborto in Irlanda: pesano gli indecisi

Il Paese ha una delle leggi più restrittive d'Europa sull'interruzione volontaria di gravidanza, proibita in ogni sua forma

Corea del Nord, no al vertice Kim-Trump se basato su stop unilaterale al nucleare

Nord Corea, Trump: summit Singapore non si terrà anche se Kim ha smantellato sito test nucleari

L'annuncio in una lettera al leader nordcoreano dopo giorni di incertezza. Da Punggye-ri erano stati lanciatati i sei missili atomici

Oceano indiano, trovati rottami: si pensa al jet malese scomparso

Il missile che abbattè il volo MH17 fu lanciato da una brigata russa

La rivelazione del Joint Investigation Team che indaga sul caso dell'aereo della Malaysia Airlines

La figlia di M.L. King contro Bannon: "Mio padre fiero di Trump? Sarebbe molto preoccupato"

Bernice King non ha affatto apprezzato l'intervista dell'ex stratega del presidente alla Bbc