Lunedì 28 Agosto 2017 - 23:30

Nord Corea, nuovo missile sorvola il Giappone e cade in mare

Il "proiettile non identificato" sarebbe finito in mare al largo dell'isola di Hokkaido

Nord Corea lancia nuovo missile che sorvola il Giappone e cade in mare

La Nord Corea ha lanciato quello che sembra essere un missile verso il mare del Giappone. Lo scrive l'agenzia Yonhap citando fonti militari. Il "proiettile non identificato" sarebbe stato lanciato intorno alle 5.57 locali da Pyonyang e avrebbe sorvolato il territorio giapponese. Dopo un breve volo, il missile  si è rotto in tre parti ed è caduto in mare al largo dell'isola di Hokkaido. Il sistema di allerta del governo giapponese aveva avvisato i residenti dell'area a prendere precauzioni per mettersi al sicuro. La forza militare giapponese non aveva tentato in alcun modo di abbattere il missile che, secondo fonti militari della Sud Corea, era stato lanciato dalla regione del Sunan, nelle vicinanze della capitale nordcoreana Pyongyang.

 Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha detto che "faremo ogni sforzo per proteggere  la vita delle persone". La dichiarazione è stata resa alla stampa in un breve briefing prima che Abe entrasse nel suo ufficio per delle riunioni di emergenza sul missile lanciato dalla Nord Corea che ha sorvolato il Paese.

Gli ultimi lanci di missili del regime di Kim Jong-un risalgono a due giorni fa quando, sabato mattina a Pyonyang (cioè nella notte tra venerdì e sabato in Europa)  tre missili balistici a corto raggio sono stati lanciati nell'arco di 30 minuti. Uno è esploso subito, gli altri due hanno percorso circa 250 chilometri.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Spagna, la policia nacional lascia le città catalane

Barcellona, 34enne italiano morto accoltellato durante una rissa

È deceduto in ospedale, dove era arrivato in stato critico

Isabell e Preble: morire insieme dopo 71 anni di matrimonio

Una storia americana: si sposarono nel 1946, hanno vissuto sempre vicini e se ne sono andati a poche ore di distanza l'uno dall'altra

The Argentine military submarine ARA San Juan and crew are seen leaving the port of Buenos Aires

Sottomarino scomparso: ci fu esplosione in zona ultimo segnale

Un "rumore" era stato registrato circa tre ore dopo l'ultima comunicazione avuta con il mezzo disperso dal 15 novembre

Ratko Mladic

Chi è Ratko Mladic: 'macellaio' di Srebrenica e assedio Sarajevo

L'ex generale è stato condannato per genocidio e crimini contro l'umanità