Lunedì 09 Maggio 2016 - 16:30

Nord Corea, espulso giornalista Bbc durante Congresso

Secondo quanto riferiscono i media, il giornalista sarebbe stato arrestato per aver condotto un reportage "irrispettoso"

Sbarca il giornalista BBC espulso dalla Corea del Nord

 La Corea del Nord ha espulso un giornalista della Bbc che stava seguendo i lavori del VII Congresso del partito comunista al potere. Secondo l'emittente britannica, Rupert Wingfield-Hayes era stato arrestato venerdì mentre stava lasciando il Paese insieme al produttore della Bbc e il cameraman. I tre sono stati accompagnati oggi all'aeroporto di Pyongyang.
Secondo quanto riferiscono i media, il giornalista sarebbe stato arrestato per aver condotto un reportage "irrispettoso".  La Corea del Nord ha concesso i visti a 128 giornalisti provenienti da 12 paesi. I loro movimenti sono strettamente controllati dalle autorità nordcoreane e alcuni di loro, ancora oggi, sono in attesa di ottenere l'accesso ai lavori del congresso del partito, iniziato venerdì. Wingfield-Hayes era stato inviato a Pyongyang in vista del congresso per coprire la visita di un gruppo di premi Nobel.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Usa, il senato conferma Gina Haspel come direttore della CIA

Dazi, dopo la pace con gli Usa la Cina taglia tariffe su import auto

E intanto si avvicina la data in cui anche l'Unione Europea saprà la decisione di Trump

Siria, sette anni di guerra civile

Iraq, jihadista belga condannato a morte per appartenenza all'Isis

Nella prima udienza presso il tribunale di Baghdad si era dichiarato innocente

Australia, arcivescovo Wilson colpevole: coprì abusi sessuali negli anni '70

Si tratta del più alto prelato al mondo ad essere stato perseguito con successo per questo reato

Cuba, aereo si schianta al decollo

Cuba, incidente aereo: morta una delle tre donne sopravvissute

Il bilancio delle vittime sale a 111, il peggiore sull'isola da quasi 30 anni