Domenica 31 Gennaio 2016 - 15:30

Nigeria, strage di Boko Haram: 65 morti, bimbi bruciati vivi

Decini i bambini che sono morti arsi dopo un attacco in un villaggio vicino a Maiduguri

Ennesima strage di Boko Haram

 Ennesimo attacco di Boko Haram in un villaggio a pochi chilometri da Maiduguri, in Nigeria. Almeno 65 persone sono rimaste uccise quando i militanti hanno aperto il fuoco e incendiato il villaggio di Dalori. Lo riportano i media locali e un giornalista di Reuters che ha visto i corpi trasportati all'ospedale. Secondo alcuni giornali, tra le vittime vi sarebbero anche decine di bambini, bruciati vivi. Un portavoce dell'esercito nigeriano, il colonnello Mustapha Ankas, ha riferito che i militanti di Boko Haram sono entrati a Dalori a bordo di due auto e di motociclette. "Mentre le persone scappavano, tre attentatrici suicide hanno tentato di farsi largo tra la folla e si sono quindi fatte esplodere", ha aggiunto. Intanto, due altri presunti attentati suicidi coordinati sono stati condotti vicino al lago Chad, uccidendo almeno tre persone, hanno riferito fonti della sicurezza locale.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bari, iniziativa Coldiretti per salvare il grano italiano

Motovedetta italiana salva 170 migranti. Salvini attacca: "Non avvertiti"

Il barcone era nelle acque Sar maltesi ed è stato riaccompagnato dalle motovedette di La Valletta verso quelle italiane. Il ministero degli Interni: "Li riportino a Malta"

AFGHANISTAN-UNREST-BLAST

Afghanistan, kamikaze contro scuola in zona sciita: almeno 37 morti

Sono per la maggior parte studenti. Nessun gruppo ha rivendicato la violenza

EGYPT-UNREST-CHURCH-ATTACK

Sudan, naufragio sul Nilo: muoiono 22 bambini e una donna

La barca è affondata a causa di un guasto al motore