Domenica 31 Gennaio 2016 - 14:30

Papa: non si cerchi interesse nella religione

Francesco ha messo in guardia contro "una tentazione alla quale l'uomo religioso è sempre esposto"

Papa Francesco recita il tradizionale Angelus domenicale

Papa Francesco, parlando prima dell'Angelus, ha messo in guardia contro "una tentazione alla quale l'uomo religioso è sempre esposto, e dalla quale occorre prendere decisamente le distanze: la tentazione di considerare la religione come un investimento umano e, di conseguenza, mettersi a 'contrattare' con Dio cercando il proprio interesse". Si deve invece, ha sottolineato il pontefice, "accogliere la rivelazione di un Dio che è Padre e che ha cura di ogni sua creatura, anche di quella più piccola e insignificante agli occhi degli uomini". "Proprio in questo consiste il ministero profetico di Gesù: nell'annunciare che nessuna condizione umana può costituire motivo di esclusione dal cuore del Padre - ha detto Francesco -, e che l'unico privilegio agli occhi di Dio è quello di non avere privilegi, di non avere padrini, di essere abbandonati nelle sue mani". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Terremoto, messa per vittime. Renzi: Non aspettiamo altro sisma

Terremoto, messa per vittime. Renzi: Non aspettiamo altro sisma

Il premier assicura: "Amatrice la ricostruiremo più bella, la ricostruiremo lì"

Papa Francesco

Papa a famiglie vittime Nizza: Amore per disarmare l'odio

Bergoglio ha voluto esprimere compassione e affetto ai familiari dell'attentato del 14 luglio scorso

Torino, tir travolge auto, uccide 2 persone e fugge: neonata grave

Tir travolge famiglia in auto su A4: la neonata è grave

Le vittime del tragico incidente sono i genitori, morti entrambi. I tre figli della coppia sono rimasti feriti

Roma, crollo di una palazzina su Ponte Milvio

Roma, Raggi su crollo: Famiglie non sono sole ma evitiamo allarmismi

Inquilini protestano: Nessuno ci ha dato l'allarme. Siamo stati noi a uscire non ci hanno evacuato