Venerdì 07 Ottobre 2016 - 11:00

Nobel Pace a presidente Colombia Santos per accordo con le Farc

Il riconoscimento, nonostante la bocciatura del referendum, "come omaggio al popolo colombiano"

Nobel per la Pace al presidente colombiano Santos per l'accordo con le Farc

Il Comitato norvegese per il Nobel ha deciso di attribuire il Nobel per la Pace al presidente colombiano Juan Manuel Santos, per i suoi sforzi nel processo di pace con le Farc, le Forze armate rivoluzionarie colombiane, che hanno portato all'accordo di agosto. Un processo che ha conosciuto una battuta d'arresto il 2 ottobre, quando il popolo a sorpresa lo ha bocciato con referendum. "Il Comitato norvegese ha deciso di assegnare il premio al presidente colombiano per i suoi sforzi risoluti nel portare a termine la guerra civile lunga 50 anni e che è costata la vita ad almeno 220mila colombiani, oltre ai sei milioni di sfollati", la motivazione dell'assegnazione, "il premio deve essere visto come un omaggio al popolo colombiano che, nonostante grandi difficoltà e abusi, non ha mai perso la speranza di una pace giusta, e a tutte le parti che hanno contribuito al processo di pace. Questo tributo è stato pagato, non da ultimo, ai rappresentanti delle innumerevoli vittime della guerra civile".

"Il presidente Santos - ha spiegato il Comitato annunciando il premio - è stato il primo ad avviare le trattative che hanno portato all'accordo di pace tra il governo colombiano e i guerriglieri delle Farc e ha sempre cercato di portare avanti il processo di pace. Ben sapendo che l'accordo sarebbe stato controverso, Santos è stato determinante nel garantire che gli elettori colombiani fossero in grado di esprimere la propria opinione sull'accordo stesso in un referendum", che però non ha avuto l'esito che il presidente sperava. Il 50,2% degli elettori ha infatti respinto l'accordo. Ora, avverte il Comitato, "questo risultato ha creato una grande incertezza per il futuro della Colombia. C'è un pericolo reale che il processo di pace subisca una battuta d'arresto e che la guerra civile divampi di nuovo. Questo rende ancora più importante che le parti, con a capo il presidente Santos e il leader delle Farc, Rodrigo Londoño, continuino a rispettare il cessate il fuoco".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nespoli speaks while sitting behind a glass wall during a news conference before the launch to the ISS scheduled for July 28, at the Baikonur cosmodrome

Nespoli torna nello spazio. Farà 11 esperimenti, anche sul caffé

Ogg, alle 17,41 la partenza della missione Vita con un russo e un americano. Tre mesi nell'Iss e tanto lavoro scientifico

Charlie Gard court case

Charlie, genitori: Ospedale ci ha negato scelta su dove farlo morire

"L'ospedale di Great Ormond Street ci ha negato l'ultimo desiderio"

Spagna, incidente treno a Barcellona: 48 feriti, 5 sono gravi

Il convoglio stava entrando alla Stazione di Francia a Barcellona

A demonstrator is detained at a rally during a strike called to protest against Venezuelan President Maduro's government in Caracas

Venezuela, altri due morti negli scontri anti-Maduro

Sale a 107 il bilancio delle vittime della protesta. E i diplomatici Usa lasciano Caracas