Giovedì 03 Agosto 2017 - 12:00

No del Parlamento libico a missione italiana: Viola sovranità

L'organismo di Tripoli respinge l'accordo e attacca il governo Sarraj. Il figlio di Gheddafi: "Come i colonizzatori fascisti"

No del Parlamento libico a missione italiana: Violerebbe sovranità

Il Parlamento libico esprima il suo rifiuto "categorico" a qualsiasi tipo di accordo a qualsiasi richiesta avanzata dall'Italia e che le permetta di violare la sovranità nazionale con il pretesto dell'assistenza e dell'aiuto alla lotta contro l'immigrazione illegale.Il "no" del Parlamento libico si riferisce all'accordo tra Gentiloni e Sarraj (nella foto) e alla conseguente decisione del Governo italiano (approvata dalla Camera) di organizzare una missione di supporto alla Guardia Costiera libica che Gentiloni aveva descritto così:

"Il controllo delle frontiere e del territorio nazionale è un pezzo del percorso della sicurezza della Libia. Non è un'iniziativa contro la sovranità libica ma per rafforzare la sovranità libica. E' un dovere parteciparvi. Stiamo rispondendo a una domanda di supporto alla guardia costiera libica".

 

Il "no" del Parlamento libico arriva attraverso una nota in cui si precisa che non viene ammesso alcun accordo che non sia sottoposto al potere legislativo rappresentato dall'approvazione in Parlamento e non attraverso il potere esecutivo "che non ha ancora ricevuto il voto di fiducia" su un tema "che non protegge la sovranità nazionale né le acque territoriali libiche".

Per questo il Parlamento avverte l'Italia sul pericolo di esportare la crisi umanitaria dal suo territorio al territorio libico "attraverso il rimpatrio dei migranti illegali". Infine, il Parlamento invita le Nazioni Unite ad adottare misure che proteggano la sovranità della Libia "Stato rappresentato al suo interno" ed esorta l'Italia a "rispettare" le convenzioni e i trattati internazionali, oltre che la sovranità libica.

Saif Gheddafi - Sulla questione interviene anche il figlio di Gheddafi, Saif: "Gli italiani in Libia ripetono lo scenario della NATO scatenando l'attacamento dei libici per la loro terra. Con l'invio di navi da guerra violano la sovranità della Libia a causa del comportamento irresponsabile di alcuni funzionari".

Per Saif al-Islam Gheddafi la politica dell'Italia nei confronti della Libia ricorda quella della colonizzazione del fascismo.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Carla Bruni si confessa: "Andare via dall'Eliseo? Un sollievo"

Carla Bruni si confessa: "Andare via dall'Eliseo? Un sollievo"

Vede anche di buon occhio che Sarkozy abbia lasciato la politica

Concerto annullato a Rotterdam per minaccia terroristica

Concerto annullato a Rotterdam per minaccia terroristica

Il sindaco della città: individuato furgone spagnolo carico di bombole di gas, fermato il conducente

Usa, lascia inviato per la scienza: "Trump nuoce al Paese"

Usa, lascia inviato per la scienza: "Trump nuoce al Paese"

Daniel Kammen contro ambigua condanna dei suprematisti bianchi a Charlottesville

Barcellona, trovato 2° covo: all'interno ricevute per 500 litri acetone

Barcellona, trovato secondo covo con scontrini per 500 litri acetone

E' una delle basi per fabbricare il perossido di acetone utilizzato dall'Isis