Venerdì 05 Febbraio 2016 - 13:00

No del Mise alle trivelle: stop a Ombrina e altri 26 siti

Rigettate tutte le domande di permesso di ricerca e concessione di coltivazione di idrocarburi

Il ministro Guidi

Il ministero dello Sviluppo economico ha rigettato tutte le domande di permesso di ricerca e concessione di coltivazione di idrocarburi entro le 12 miglia.
I provvedimenti riguardano 27 istanze, tra cui Ombrina mare. A renderlo noto è lo stesso Mise. Secondo quanto previsto dalla legge di Stabilità, le comunicazioni dell'avvenuto rigetto sono state pubblicate sul sito del Ministero. Le 9 istanze interamente ricadenti entro le 12 miglia sono state rigettate, specifica il Mise, mentre le 18 istanze parzialmente ricadenti entro le 12 miglia sono state rigettate per la parte interferente. "Con i 27 provvedimenti - conclude il ministero - è stata data piena attuazione al disposto di legge: all'interno delle aree interdette non insistono più istanze di permesso di prospezione, di permesso di ricerca e di concessione di coltivazione di idrocarburi".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Grecia, Fmi avverte: Serve ulteriore taglio del debito

Grecia, Fmi avverte: Serve ulteriore taglio del debito

"Crescita è troppo debole, governo acceleri sulle riforme"

Twitter, voci su possibile vendita: Google tra gli interessati

Twitter vola in borsa dopo voci cessione: Google interessata

La social media company starebbe dialogando con alcuni potenziali acquirenti

Huawei, il mese prossimo al via produzione di smartphone in India

Huawei, il mese prossimo al via produzione di smartphone in India

L'impianto sarà situato nella città meridionale di Chennai

Istat rivede crescita Pil 2015: si passa dal +0,8 al + 0,7%

Istat rivede crescita Pil 2015: si passa dal +0,8 al + 0,7%

Il rapporto deficit/Pil è invece confermato al 2,6%