Martedì 20 Settembre 2016 - 11:30

Nizza, otto nuovi fermi per attentato del 14 luglio

Si tratta di uomini di nazionalità francese e tunisina

Nizza, otto nuovi fermi per attentato del 16 luglio

Otto persone sono state fermate in relazione alle indagini per l'attentato di Nizza del 14 luglio in cui morirono 86 persone. Lo rendono noto i media francesi spiegando che gli otto, tutti in contatto con l'autore della strage Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, sono stati arrestati nella notte tra ieri e oggi tra Nizza, Saint-Laurent-du-Var e Cagnes-sur-mer nel dipartimento Alpes-Maritimes.  "Si tratta di conoscenti dell'autore dei fatti.
Sono posti in stato di fermo, stiamo facendo delle verifiche. Si tratta di uomini di nazionalità francese e tunisina", ha detto una fonte giudiziaria citata dal quotidiano Nice Matin.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FILES-US-CRIME-POLITICS-MANAFORT

Colpevole Paul Manafort, capo della campagna di Trump. Anche il suo avvocato patteggia

Il primo processo del Russiagate. La giuria lo ha considerato colpevole per 8 capi di imputazione su 18

US-POLITICS-COHEN

Usa, ex avvocato Trump accetta accordo di colpevolezza

Le accuse derivano da prestiti ottenuti da Michael Cohen per le compagnie di taxi di New York che possiede

US-POLITICS-TRUMP-ICE

Usa, Trump abolisce norme di Obama su emissioni centrali a carbone

I singoli Stati avranno la flessibilità per fissare i propri standard anziché seguire quelli federali

Argentina, commemorazione 42° anniversario del colpo di stato del 1976

Addio a fondatrice 'Nonne plaza Mayo': una vita per i desaparecidos

María Isabel Chorobik de Mariani ha dedicato ogni singola energia per trovare sua nipote Clara e gli altri bambini rapiti e affidati alle famiglie dei militari