Domenica 17 Luglio 2016 - 19:15

Nizza, killer ha avuto appoggio logistico per l'attacco: 7 fermi

Una coppia di albanesi è stata arrestata perché sospettate di aver fornito armi

Nizza, killer ha avuto appoggio logistico per preparare attacco

L'attentatore di Nizza aveva preparato minuziosamente l'attacco sulla Promenade des Anglais e avuto appoggio logistico da alcune persone che sono state arrestate. Uno degli uomini che sono in custodia alla polizia un quarto d'ora prima dell'attentato aveva ricevuto dal responsabile, Mohamed Lahouaiej Bouhlel, un messaggio sms con cui gli domandava di portare "più armi". Una coppia di albanesi è stata arrestata perché sospettate di aver fornito armi, anche non direttamente, ma attraverso altre persone che sono in cella. In totale, sono sette le persone in stato di arresto, mentre la ex moglie è stata rilasciata senza incriminazioni. Tutti i fermati fanno parte di una stretta cerchia di conoscenze dell'attentatore. Sono stati individuati partendo dal cellulare del killer, trovato nella cabina del camion con il quale è entrato sul lungomare.

Secondo le indagini in corso, sembrerebbe che l'attentatore due giorni prima del folle gesto avesse prelustrato l'area della Promenade luogo della strage. Risulta che l'uomo, al volante del camion noleggiato in una città vicina, sia passato vicino alla promenade sia martedì che mercoledì, come si vedrebbe nelle telecamere di videosorveglianza della città.

LEGGI ANCHE 'Nizza, killer perlustrò la zona prima della strage'

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"

VENEZUELA-ELECTION-PREPARATIONS

Venezuela stremato al voto per le presidenziali: Maduro verso la rielezione

Urne aperte fino alle 18 (mezzanotte in Italia). Schierati circa 300mila militari e poliziotti

Germania, festival neonazista per celebrare il compleanno di Hitler

Germania, due morti in una sparatoria a Saarbrücken

Non si tratterebbe di attentato, ma di un crimine in ambiente familiare