Mercoledì 20 Luglio 2016 - 17:00

Nizza, arrivate in Italia le salme delle prime quattro vittime

In prima fila, ad attendere i feretri, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, affiancato da Sala e da Maroni

Nizza, arrivate in Italia le salme delle prime quattro vittime

E' atterrato all'aeroporto di Milano Malpensa l'aereo con la salme di quattro vittime italiane dell'attentato di Nizza, in Francia. Sono rientrate in Italia le salme dei coniugi di Voghera (Pavia) Gianna Muset (68 anni) e Angelo D'Agostino (71 anni), del 90enne Mario Casati e della sua compagna 77enne, Maria Grazia Ascoli, entrambi milanesi. Non c'è, invece, la salma della cuneese, Carla Gaveglio perché la figlia è ancora ricoverata in gravi condizioni e necessita delle cure dei familiari.  In prima fila, ad attendere i feretri, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, affiancato da Giuseppe Sala e da Roberto Maroni. Presenti anche numerosi familiari delle vittime.

Mattarella ha stretto le mani ai parenti delle quattro vittime, che sono apparsi molto provati e si sono abbracciati fra loro per farsi forza. Anche il presidente della Repubblica è apparso emozionato.

Quindici persone ferite nell'attentato di Nizza restano "tra la vita e la morte". Lo ha dichiarato il presidente francese, François Hollande, parlando dell'attacco del 14 luglio sulla Promenade des Anglais in cui sono state uccise 84 persone. "Dei compatrioti sono stati uccisi, degli innocenti colpiti", ha detto, sottolineando che "le vittime erano di origine, confessione e nazionalità diverse". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nashville sparatoria in un locale

Usa, spari in una scuola in Indiana: due feriti, fermato sospetto

Colpita la Noblesville West Middle School di Indianapolis

Roberto Izzo in aula per deporre durante il processo per la strage di Piazza Loggia

Mostro Circeo, Izzo a pm: "Nel '75 uccidemmo una 17enne veneta"

Ha raccontato ai magistrati la verità su Rossella Corazzin, sparita 43 anni fa dai boschi di Tai di Cadore mentre era in vacanza. Fu violentata da un branco di 10 uomini e poi ammazzata

L'esercito dei bambini scomparsi: in Italia sparisce un minore ogni 48 ore

Nel 2017 il Telefono Azzurro ha gestito 177 casi. Il Lazio la regione più problematica

La polizia di Frontiera Francese continua i controlli alla stazione di Bardonecchia

Migranti, trovato cadavere al confine tra Italia e Francia

Il corpo rinvenuto a Bardonecchia, nei pressi del sentiero montano dell'orrido del Frejus