Mercoledì 21 Marzo 2018 - 09:45

Nigeria, liberate oltre cento studentesse rapite da Boko Haram

Erano scomparse alla fine di febbraio a Dapchi, nel nord-est del Paese

Nigeria, ancora un assalto di Boko Haram in scuola nel nord del paese

Gli islamisti di Boko Haram hanno liberato più di 100 studentesse sequestrate a Dapchi, nel nord-est della Nigeria, poco più di un mese fa. Lo hanno detto due genitori ad AFP.

"Le ragazze sono state portate indietro, a bordo di nove veicoli, e lasciate davanti alla scuola alle 8 circa", ha raccontato Bashir Manzo, che dirige un gruppo istituito per sostenere i genitori i cui figli sono stati rapiti.
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, attivisti di Identity Generation bloccano il valico del Col de l'Echelle

Scontri Italia-Francia sui migranti, via gli estremisti che bloccavano il confine

I militanti di estrema destra hanno annunciato che smonteranno il campo che bloccava il punto di passaggio per i migranti sulle Alpi francesi

GERMANY-POLITICS-PARTIES-WOMEN

Germania, Spd sceglie Nahles: prima donna a guidare il partito

Sarà lei a prendere il posto di Martin Schulz

Usa, sparatoria su un campo di baseball

Tennessee, uomo nudo spara in ristorante: uccide 3 persone e fugge

L'uomo, scappato a piedi, ha aperto il fuoco alle 3.25 alla Waffle House di Antioch, sobborgo a sudest di Nashville

Francia, evacuata Mont-Saint-Michel: caccia a un sospetto

Si cerca un uomo giunto in mattinata nell'isolotto con una navetta che minacciato di uccidere la polizia. Il sito riaperto alle 14