Martedì 24 Maggio 2016 - 19:30

Niente flirt tra Harry e Pippa, tabloid costretti a rettificare

Interviene l'ente inglese di vigilanza sulla stampa: Diffuse notizie infondate

Niente flirt tra Harry e Pippa, tabloid costretti a rettificare

Nessun flirt con Pippa Middleton, nessun bacio rubato durante il matrimonio di William e Kate e, soprattutto, stop a ogni notizia di stampa che, in un modo o nell'altro, in questi anni ha trasformato il principe Harry in un playboy senza scrupoli. L'Independent Press Standards Organisation (Ipso), l'organizzazione che ha il compito di controllare la stampa britannica, ha accolto le proteste dello stesso principe che aveva accusato il Daily Mail e il Mail Online di aver pubblicato "notizie completamente false" sul suo conto. Per l'Ipso gli autori degli articoli hanno violato i primi tre articoli del Codice deontologico dei redattori, che riguardano la precisione, la possibilità di replica e la privacy delle persone di cui si parla nei pezzi. Per l'ente di controllo gli articoli in questione contenevano informazioni del tutto infondate. Un'opinione analoga è stata espressa dall'Ispo anche per alcuni pezzi pubblicati dal Daily Star, ancora sulla presunta relazione tra Harry e Pippa.

Il giorno delle nozze di William e Kate gli occhi della stampa di tutto il mondo si sono puntati su Pippa, sorella minore della sposa, giovane e bellissima. L'abito fasciante che indossava in chiesa è diventato un'icona e miliardi di parole sono state spese sul suo lato b. Inevitabile, quindi, che la fantasia popolare trasformasse il giovane Harry e la bella Pippa in una coppia vera e propria. Niente di più falso: lo ribadì Harry all'indomani del matrimonio e lo ribadisce oggi l'autorevole ente di controllo della stampa. 

Il principe Harry, in un'intervista rilasciata alla Bbc in occasione dell'apertura degli Invictus Games in Florida, poche settimane fa, aveva già criticato quella che definiva una intrusione "incessante" nella sua vita privata da parte dei media e aveva affermato di voler lavorare duramente per mantenere il più possibile una linea di separazione fra la sua vita pubblica e quella privata. "Alcuni personaggi pubblici - aveva detto - riescono a ottenere un po' di privacy, ma tristemente in alcuni Paesi c'è questa incessante necessità di scoprire ogni piccolo dettaglio su quello che avviene dietro le quinte. Non è necessario".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

US-POLITICS-TRUMP-PRISON REFORM

Russiagate, Trump chiede inchiesta su spionaggio durante sua campagna

Il presidente Usa vuole fare chiarezza sulla possibile infiltrazione dell'amministrazione Obama

Lo chef Mario Batali coinvolto in un caso di molestie sessuali a passeggio per New York

Usa, nuove accuse di molestie e violenza contro lo chef Mario Batali

Avrebbe aggredito due ex dipendenti del ristorante newyorkese 'The Spotted Pig' sotto l'effetto di droghe e alcol

Venezuela Elezioni: Nicolas Maduro al voto

Venezuela, rieletto Maduro. Ma l'opposizione grida ai brogli

Il presidente riconfermato fino al 2025. Gli avversari denunciano pressioni sugli elettori e chiedono una nuova consultazione

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"