Lunedì 18 Settembre 2017 - 09:00

Emmy 2017, le critiche a Nicole Kidman: bacia Skarsgård davanti al marito e dimentica i figli adottivi

Un bacio dolce sulle labbra quello che Nicole Kidman ha dato al collega, mentre suo marito Keith Urban era lì a guardare

Si sa, quando a Hollywood si vince un premio importante è consuetudine baciare il proprio partner prima di salire sul palco per il discorso di ringraziamento. Questa volta, però, il pubblico è rimasto interdetto nel momento in cui Alexander Skarsgård si è avvicinata a Nicole Kidman e lei lo ha baciato velocemente ma dolcemente sulle labbra, accarezzandogli il viso con entrambe le mani. I due hanno recitato insieme come marito e moglie nella mini serie Big Little Lies di Jean-Marc Vallée per cui entrambi hanno vinto un Emmy Award, rispettivamente come Miglior attore non protagonista e come Miglior attrice protagonista. 

 

Non sarebbe la prima volta per il pubblico vedere un amore di finzione trasformarsi in uno reale, ma non è questo il caso. Se Alexander Skarsgård è single, Nicole Kidman è invece felicemente sposata con Keith Urban dal 2006 e il cantante australiano, che sedeva al fianco dell'attrice, non ha mostrato alcun segno di gelosia durante il bacio. Evidentemente per Nicole è stato semplicemente un modo affettuoso per fare i complimenti al collega, tanto più che pochi minuti dopo la star ha dimostrato tutto il suo amore verso il marito con un discorso toccante al momento di ritirare il suo Emmy: "Ho due bambine piccole, Sunday e Faith, e il mio adorato Keith, a cui chiedo di aiutarmi a percorrere il mio percorso artistico, compiendo molti sacrifici. Quindi questo è vostro. Voglio che le mie figlie lo mettano sulle loro mensole e guardandolo possano pensare: 'Ogni volta che la mia mamma non mi ha messo a letto, è stato per questo'. Ho qualcosa".

Parole emozionanti ma anche aspramente criticate da molti fan, risentiti dal fatto che Nicole Kidman abbia citato soltanto le figlie biologiche avute da Keith Urban, ignorando gli altri due figli, adottati durante il matrimonio con Tom Cruise. Sono adulti ormai (Isabella Jane ha 25 anni, mentre Conor Anthony ne ha 22), ma sono pur sempre i suoi figli, fanno notare in molti su Twitter, perché non condividere il premio anche con loro? 

Scritto da 
  • Corinna Spirito
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Los Angeles, Governors Awards

"Molestata da Dustin Hoffman quando avevo 17 anni", nuove accuse contro l'attore

Cori Thomas era minorenne ai tempi ed era una compagna di liceo della figlia del premio Oscar

Presentazione del film "Uccisa in attesa di giudizio" a Roma

Michelle Hunziker e la voglia di maternità: "Mia figlia Sole vuole un fratellino"

La showgirl in un'intervista a 'Oggi' confessa il desiderio della bimba e forse anche il suo e di Tomaso Trussardi

X Factor 2017 - Puntata del 7 Dicembre

X-Factor, l'effetto Damiano: ecco perché fa impazzire le donne di tutte le età

La psichiatra Donatella Marazziti analizza il 'caso' del frontman della band romana

Cecilia Rodriguez a casa Moser. Ignazio: "Papà si è sciolto"

La presentazione a Trento: "Avevo paura. Poi hanno cominciato a chiacchierare. Quasi più difficile io a casa di Belen"