Martedì 16 Gennaio 2018 - 13:15

Verginità all'asta per pagarsi gli studi: 18enne italiana raccoglie 1 milione di euro

Vuole studiare a Cambridge, acquistare una casa e viaggiare: perciò ha preso la decisione di vendersi sul web. The Sun l'ha sentita e assicura che non è un falso

"Ciao, sono Nicole, ho 18 anni, sono italiana e metto la mia verginità all'asta". A qualcuno questo annuncio ricorderà la 'bravata' della figlia adolescente di Reese Witherspoon in Big Little Lies, una delle serie tv di maggior successo dello scorso anno, vincitrice di 5 Emmy Awards e quattro Golden Globe. In quel caso era un modo per farsi notare dai genitori benestanti, divorziati e un po' distratti e dopo l'annuncio sul web non succede proprio nulla. Qui, nella vita reale, invece, l'inserzione avrà probabilmente un seguito. 

L'annuncio, scritto da una ragazza dai capelli biondi e gli occhi chiari, è apparso sul sito di escort Elite Models Vip e che ha catturato l'attenzione del The Sun. Il tabloid inglese ha contattato la giovane per farsi raccontare la sua storia e tentare di dimostare che non si tratta di un falso. 

Nicole è un nome di fantasia scelto dalla diciottenne per mantenere l'anonimato, nonostante decida di pubblicare scatti da un book fotografico in lingerie e un breve video in cui annuncia - in lingua inglese - la sua intenzione di guadagnare denaro dal suo primo rapporto sessuale. Nicole è italiana - anche se non rivela la sua città d'origine e non chiarisce se vive ancora in Italia - ma il suo sogno è studiare economia a Cambridge. Una scelta che richiede molto denaro, che lei, ancora giovanissima, non possiede. Fa la modella part-time ma certo non basta per raggiungere la somma necessaria per trasferirsi all'estero e studiare in una delle università più prestigiose al mondo. "Volevo una buona educazione - dichiara al Sun - così ho iniziato a cercare sul web possibili modi per finanziare i miei studi. Ho visto molti annunci e ho scoperto che c'erano ragazze che si vendevano per oltre 3 milioni di euro e così ho deciso che avrei fatto lo stesso uan volta compiuti 18 anni".

E così ha fatto. L'annuncio su Elite Models Vip spiega che Nicole ha deciso di mettere la sua verginità all'asta per "pagare i suoi studi universitari, acquistare una casa, aiutare la sua famiglia e girare il mondo". "Nicole è disponibile per incontri soltanto sul territorio europeo. Il compratore finale - continua la surreale descrizione del sito - potrà verificare la sua verginità da un medico di sua fiducia". 

Neanche a dirlo, moltissimi uomini hanno risposto all'annuncio, tanto che al momento l'offerta maggiore ha raggiunto il milione di euro. La ragazza ammette al Sun di essere un po' nervosa. "Sono sicura però - aggiunge - che se un uomo è disposto a pagare così tanto per me, sarà sicuramente una persona gentile. Sono certa che passeremo dell'ottimo tempo insieme. Non so quanto l'agenzia potrà dirmi di lui prima dell'incontro ma spero di potergli parlare al telefono prima di incontrarlo. Un po' di paura c'è riguardo alla prima volta, ma non perché sarà con uno sconosciuto. "So che fa molto male quindi ho un po' paura di questo aspetto, ma spero che vada tutto bene, sono abbastanza ottimista".

Come spiega nell'annuncio, il denaro non è solo per lei, ma ha intenzione di utilizzarlo anche per aiutare sua sorella e i suoi genitori, per i quali vorrebbe acquistare una casa. Eppure la famiglia non sa nulla di ciò che Nicole sta per fare. "Non voglio che i miei genitori lo sappiano perché sono molto rigidi e non approverebbero. Nemmeno i miei amici ne sanno nulla. La mia famiglia sarebbe distrutta se lo venisse a sapere, se lo scopriranno un giorno gliene parlerò e spero che capiranno".

Scritto da 
  • Corinna Spirito
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Car emissions figures

Germania, Amburgo è la prima città a imporre divieti a veicoli diesel

I veicoli che non rispettino gli standard di emissioni Euro 6 non potranno circolare in una zona di 580 metri della trafficata Max-Brauer-Allee

Georgia, prima donna di colore candidata come governatrice

Stacey Abrams ha vinto le primarie democratiche, a novembre le elezioni

Bruxelles, Mark Zuckerberg al parlamento europeo

Facebook, Zuckerberg si scusa all'Ue. "No ingerenze in future elezioni"

Il fondatore del social network al Parlamento europeo. Tajani: "Monitoreremo"