Martedì 25 Luglio 2017 - 12:15

Neymar chiede una super squadra al Psg per lasciare il Barça

Ore convulse sull'asse Barcellona-Parigi per definire il futuro dell'attaccante brasiliano

Neymar chiede una super squadra al Psg per lasciare il Barça

Sono ore convulse sull'asse Barcellona-Parigi per definire il futuro di Neymar, l'attaccante brasiliano obiettivo di mercato del Paris Saint-Germain. In Francia danno ormai per imminente l'assalto finale dello sciocco Al Khalaifi all'asso sudamericano, pronto il pagamento della clausola rescissoria con il Barcellona di 222 milioni. Sarà una 'operazione faraonica' da oltre 500 milioni dicono in Francia, visto che a Neymar andranno 30 milioni netti a stagione per 5 anni. A questi vanno aggiunti altri 40 milioni di commissione per il padre-agente.

Un'operazione talmente avanti che secondo 'Le Parisien', Neymar starebbe già chiedendo delle garanzie al Psg per puntare alla Champions League. L'asso brasiliano vorrebbe almeno 4 acquisti di livello assoluto, uno è già stato formalizzato ed è quello di Dani Alves. Neymar avrebbe chiesto anche l'arrivo del suo amico Coutinho dal Liverpool, obiettivo quasi impossibile da raggiungere visto che i Reds chiedono non meno di 90 milioni. Il Psg avrebbe allora proposto a Neymar Alexis Sanchez come alternativa. Per finanziare questa maxi operazione, il Psg sarebbe pronto a mettere sul mercato i vari Di Maria, Lucas Moura, Aurier e Krychowiak.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Piqué amaro: "Per la prima volta sento Barça inferiore al Real"

Piqué amaro: "Per la prima volta sento Barça inferiore al Real"

Il commento dopo la sconfitta nella finale di Supercoppa di Spagna

Philippe Coutinho

Barcellona, è vicino l'arrivo di Coutinho e Dembelé

I blaugrana stanno cercando di colmare il vuoto lasciato da Neymar

Supercoppa di Spagna al Real Madrid: Barcellona ancora ko 2-0

Supercoppa di Spagna al Real Madrid: Barcellona ancora ko 2-0

Conquistata dai Blancos per la decima volta. Decisivi Asensio e Benzema