Venerdì 28 Ottobre 2016 - 14:00

Nel 2016 morti 3.930 migranti nel Mediterraneo

Oim: "13 vittime al giorno, da inizio anno sbarcate in Italia 157mila persone"

Nel 2016 morti 3.930 migranti nel Mediterraneo, in media 13 al giorno

Più di 280 migranti sono annegati nell'ultima settimana nel mar Mediterraneo, sulla rotta tra Libia e Italia, mentre il totale di morti e scomparsi nell'anno nel viaggio verso le coste europee è di 3.930. I dati sono dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), che spiega però si tratta di una cifra "minima" che a breve sarà certamente rivista al rialzo, dopo le operazioni di salvataggio e recupero in corso. Al momento il conteggio attuale indica che tra il primo gennaio e ieri, 27 ottobre, sono morte in media 13 persone al giorno.

Secondo i soccorritori, circa il 60% dei corpi di migranti che muoiono nei naufragi non viene recuperato. L'Oim ha fornito anche dati sugli arrivi in Europa: sono 332.046 i profughi entrati via mare nel 2016. Di essi, 169.524 sono sbarcati in Grecia e 157.049 in Italia, dove c'è stato un aumento del 12% rispetto allo stesso periodo del 2015. Tuttavia, la cifra complessiva è pari a meno della metà di quanti furono registrati nello stesso periodo del 2015, quando si superarono i 728mila migranti.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, Cnn: Giuliani non è più in lizza per dipartimento di Stato

Usa, Cnn: Giuliani non è più in lizza per dipartimento di Stato

. Secondo l'emittente americana, altri candidati sarebbero l'ex candidato alla presidenza repubblicana nel 2012 ed ex governatore del Massachusetts, Mitt Romney e l'amministratore delegato di Exxon Mobil, Rex Tillerson

Trump pensa alla deputata McMoriss per il dipartimento Interni

Trump pensa alla deputata McMoriss per il dipartimento Interni

La deputata ha incontrato Trump lo scorso 20 novembre, a cui si è avvicinata in un secondo momento dopo averlo votato durante le primarie "senza grande entusiasmo"