Mercoledì 01 Giugno 2016 - 08:30

'Ndrangheta, Dia Reggio Calabria confisca 324mln a imprenditore

Un sequestro di beni nei confronti di un impresario operante nel settore oleario

'Ndrangheta, Dia Reggio Calabria confisca 324 milioni a imprenditore

La Direzione investigativa antimafia di Reggio Calabria sta eseguendo una maxi-confisca di beni, nei confronti di un imprenditore operante nel settore oleario, con proiezioni di tutto rilievo anche nel comparto alberghiero, in quello immobiliare e dei servizi, in Calabria (piana di Gioia Tauro e provincia di Catanzaro), in Abruzzo e in Toscana. L'intero patrimonio sottoposto a confisca, stimato in oltre 324 milioni di euro, è costituito dal patrimonio aziendale e societario di numerose società, immobili, autoveicoli e rapporti finanziari.

Maggiori dettagli saranno forniti in sede di una conferenza stampa che si terrà, alle ore 11 di oggi, presso il Centro Operativo Dia di Reggio Calabria, alla presenza del Procuratore Federico Cafiero De Raho.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Mamma uccide figli a Suzzara in provincia di Mantova

Catania, due anziane sorelle uccise in casa: ipotesi rapina

I corpi trovati nella loro nella loro abitazione di Ramacca messa a soqquadro. Indagano i caraninieri

Processo a carico di Marco Cappato, accusato di aiuto al suicidio per vicenda dj Fabo

Dj Fabo, Cappato: "Era mio dovere aiutarlo a morire"

L'esponente dei Radicali al processo che lo vede imputato per aiuto al suicidio e per aver accompagnato in auto in Svizzera il 40enne milanese

Matteo Renzi visita la Tegim Telethon a Pozzuoli

Malattie rare: oltre 6mila patologie colpiscono 600mila italiani

Sono casi gravi, spesso letali, e spesso non esistono terapie disponibili