Mercoledì 05 Aprile 2017 - 12:45

Westbrook è mister tripla doppia: eguagliato record di Robertson

Gallinari miglior realizzatore con 28 punti, Denver sorride

Nba, Westbrook è mister tripla doppia: eguagliato record di Robertson

Russell Westbrook ruba ancora una volta la scena nella notte Nba. La stella dei Thunder infila la 41/a tripla doppia stagionale (12 punti, 13 rimbalzi e 13 assist) eguagliando il record di Oscar Robertson che durava dalla 1961/62. E con cinque partite ancora da giocare nella regular season il sorpasso è assolutamente alla portata del cestista californiano. Oklahoma City supera Milwaukee (110-79) e consolida il sesto posto a Ovest nell'attesa dello scontro diretto con Memphis, battuta 95-89 all'overtime da San Antonio, trascinata dalla doppia doppia di Leonard con 32 punti e 12 rimbalzi.

Nelle altre partite disputate Cleveland infila la terza vittoria consecutiva (122-102 a Orlando) e aggancia in vetta Boston, che affronterà questa notte in uno spareggio per il primato a Est. Top scorer Love con 28 punti, bene anche LeBron James con la tripla doppia da 18 punti, 11 rimbalzi e 11 assist. A Ovest continua la marcia di Golden State, che regola 121-107 Minnesota grazie ai 41 punti messi a referto dall'immarcabile Thompson a cui si aggiungono i 19 punti (con 9 rimbalzi) di Curry. Utah consolida il quarto posto a Ovest e inguaia Portland, battuta 106-87 e avvicinata ulteriormente da Denver nella lotta per l'ottava piazza, l'ultima valida per un posto ai playoff.

I Nuggets infatti passano 134-131 a New Orleans, a cui non bastano i 41 punti di Davis ed i 30 di Cousins. Danilo Gallinari infatti è il miglior realizzatore di Denver con 28 punti, 5 rimbalzi e 3 assist. Ottimo anche il contributo di Harris (23) e Jokic (21). Serata amara invece per l'altro italiano in campo, Marco Belinelli. Charlotte infatti dopo tre vittorie di fila si arrende sul parquet di Washington (118-111) riducendo ulteriormente le proprie chances di post-season. La guardia azzurra mette a referto 16 punti con 3 rimbalzi e 2 assist. Inutili anche 37 punti di Walker, miglior realizzatore della serata. Sconfitta pesante anche per i Bulls, agganciati dai Pacers al settimo posto dopo il ko del Madison Square Garden contro gli Knicks (100-91), guidati da Carmelo Anthony (23 punti). Vittorie anche per i Nets (contro Philadelphia) e i Kings (contro Dallas).

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Basket, Brindisi: Dell'Agnello nuovo allenatore

Basket, Brindisi: Dell'Agnello nuovo allenatore

Guiderà la prima squadra per la prossima stagione sportiva

Nba, Belinelli lascia gli Hornets  e si trasferisce agli Atlanta Hawks

Nba, Belinelli lascia gli Hornets e si trasferisce agli Atlanta Hawks

In North Carolina finisce invece Dwight Howard. Per il bolognese è l'ottava maglia nel campionato

Basket, Messina lascerà la nazionale dopo gli Europei

Basket, Ettore Messina annuncia: Lascerò la nazionale dopo gli Europei

Non può continuare l'esperienza azzurra per via del rapporto che lo lega ai San Antonio Spurs