Mercoledì 26 Ottobre 2016 - 09:45

Nba, Spurs rovinano la prima di Durant, Warriors ko. Cavs super

Nell'altra gara disputata nella notte successo casalingo di Portland contro Utah

Nba, Spurs rovinano la prima di Durant, Warriors ko. Cavs super

E' partita come peggio non poteva la stagione dei Golden State Warriors, la superfavorita in Nba dopo l'arrivo in estate della stella Kevin Durant. San Antonio infatti ha dominato alla Oracle Arena (129-120) trascinata dai 35 punti di Leonard e dai 26 di Aldridge, oltre che dai 20 punti dalla panchina di Simmons. Durant, l'uomo più atteso della serata, ha messo a referto 27 punti, uno in più di Curry.

Nessun problema invece per i campioni in carica di Cleveland, che all'esordio travolgono New York Knicks 117-88. In gran spolvero LeBron James, che si presenta con una tripla doppia con 19 punti, 11 rimbalzi e 14 assist. Irving ne aggiunge 29, Love 23 e la festa dei Cavaliers è completa. Nell'altra gara disputata nella notte successo casalingo di Portland contro Utah (113-104). Top scorer del match Damian Lillard con 39 punti. Inutili per i Jazz i 55 punti messi insieme dalla coppia Johnson/Hood.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nba, Houston va avanti nei playoff: Oklahoma City cede 4-1

Nba, Houston va avanti nei playoff: Oklahoma City cede 4-1

Non basta la prestazione "monstre" di Westbrook ai Thunder che si rivelano squadra poco adatta alla post-season

Nba, Warriors vanno al secondo tuno dei playoff

Nba, Warriors vanno al secondo tuno dei playoff

Nelle altre gare Toronto supera Milwaukee (118-93) e si porta avanti 3-2 nella serie.

Cleveland spazza via Indiana in 4 gare e vai in semifinale di Conference

Cleveland spazza via Indiana in 4 gare e va in semifinale

Boston e Chicago vanno sul 2-2 nella serie

Playoff Nba, Warriors bene anche senza Durant, 2-0 sui Blazers

Playoff Nba, Warriors bene anche senza Durant, 2-0 sui Blazers

Bene anche Houston e Washington che si portano avanti di due gare sui loro avversari