Giovedì 14 Gennaio 2016 - 10:15

Nba, show di Gallinari: i Nuggets fermano Golden State

Grande prestazione dell'azzurro, compresa una difesa finale su Curry, che guida Denver contro i Warriors

Gallinari contro Andre Iguodala

 Impresa di Danilo Gallinari e Denver nella serata Nba. L'azzurro conferma il suo strepitoso momento di forma trascinando, con 28 punti (conditi da 5 rimbalzi e 2 assist) e una palla rubata a Stephen Curry, giocata che si rivela decisiva a 8" dalla fine, i Nuggets al successo su Golden State (112-110). I 38 punti siglati dal fuoriclasse di Akron non bastano ai Warriors, orfani di Green, per evitare la terza sconfitta stagionale. Una vittoria e una sconfitta per gli altri due azzurri. Brooklyn fa suo il derby contro New York (110-104) ed interrompe la striscia di dieci sconfitte consecutive tra le mura amiche del Barclays Center. Nelle file Nets, dove spiccano i 20 punti di Lopez e i 19 punti (con 11 rimbalzi) di Young, Andrea Bargnani firma 4 punti in 14 minuti. Ai Knicks, privi dell'infortunato Carmelo Anthony, non bastano i 31 punti di Williams.

Cadono invece in casa i Kings di Marco Belinelli. L'azzurro mette a referto 2 punti in 19 minuti, Cousins è il miglior realizzatore di Sacramento (32 punti e 12 rimbalzi) ma New Orleans fa il colpo imponendosi 109-97. In evidenza tra i Pelicans Davis, autore di 24 punti e 10 rimbalzi e Gordon (24 punti). Harden è il mattatore (27 punti e 11 assist, superati i 10mila punti in carriera) nel sofferto successo di Houston su Minnesota (107-104). I 28 punti siglati da Wiggins e i 22 di Martin non bastano ad evitare l'ottavo ko consecutivo dei Timberwolves.

 

C'è la firma di Durant (29 punti, 10 rimbalzi e 4 assist) nella vittoria di Oklahoma su Dallas (108-89). Prosegue la striscia positiva dei Clippers: il 104-90 rifilato a Miami equivale alla decima vittoria consecutiva. Nelle file dei losangelini spiccano Aldrich (19 punti) e Paul (15 punti, 6 rimbalzi e 12 assist). Green, con 19 punti, è il miglior realizzatore degli Heat. Negli altri incontri, successi casalinghi di Charlotte (107-84 su Atlanta), Washington (106-101 su Milwaukee), Boston (103-94 su Indiana) e Portland (99-85 su Utah).

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma2024, Malagò: Atleti chiedono domani a Cinque Cerchi, no pregiudizi

Roma 2024, Malagò: Atleti chiedono domani a Cinque Cerchi

"Solo una cosa può pregiudicare un sogno, la paura di fallire"

Totti: Non ho mai cacciato un allenatore, sono sempre stato coerente

Totti: Mai cacciato un allenatore, io sempre coerente

"I tanti auguri da tutto il Mondo? Vuol dire che qualcosa di buono ho fatto"

 Nba, Rose in tribunale il prossimo 4 ottobre: è accusato di stupro

Nba, Rose in tribunale il prossimo 4 ottobre: è accusato di stupro

Il play dei Knick oggetto di una inchiesta penale da parte del Dipartimento di polizia di Los Angeles

Totti: Con Spalletti e Pallotta sintonia totale

Roma, Totti: Con Spalletti e Pallotta c'è sintonia totale

Il capitano della Roma chiarisce le parole della moglie Ilary Blasi