Lunedì 21 Dicembre 2015 - 15:15

Nba: ko i tre azzurri, Detroit passa a Chicago dopo una maratona

Solo sconfitte per i tre giocatori italiani: tutti sconfitti con le loro squadre nella nottata. I Pistons regolano i Bulls dopo una lunghissima gara

Andrea Bargnani appoggia a canestro

Serata Nba amara per gli italiani: solo sconfitte per Andrea Bargnani, Danilo Gallinari e Marco Belinelli. Il 'Mago' incassa il ko di Brooklyn in casa di Indiana (104-97). Per l'azzurro, 12 punti a 22 minuti. Miglior realizzatore dei Nets, Jack con 26 punti. I Pacers però volano con George (23 punti e 10 rimbalzi). Cadono anche i Nuggets di Gallinari, sconfitti sul parquet di Utah (97-88). A Salt Lake City il 'Gallo' mette a referto 11 punti e 2 assist in 34 minuti, meglio di lui fanno Barton (16 punti) e Nelson (15 punti) ma non è sufficiente ad evitare il ritorno, dopo quattro sconfitte, al successo dei Jazz, trascinati dai 26 punti di Hayward.

 

E' di appena 4 punti, in 18 minuti, il bottino di Belinelli nel ko di Sacramento in Minnesota (99-95). Nei Kings spiccano le prove di Cousins (24 punti e 11 rimbalzi) e Gay (20 punti), Wiggins (32 punti, 10 rimbalzi e 6 assist) è il miglior realizzatore dei Timberwolves. Negli altri incontri, spicca lo show offerto tra Chicago-Detroit: ad imporsi, dopo una maratona durata ben quattro overtime, sono i Pistons (147-44). Ai 'Tori' non bastano i 43 punti di Butler, i 34 punti di Rose e i 30 punti (più 15 rimbalzi) di Gasol per evitare la nona sconfitta stagionale. I Pistons fanno fruttare i 33 punti (con 21 rimbalzi) di Drummond e i 31 punti, più 13 assist, di Jackson. Dopo aver incassato il primo ko stagionale proprio per mano di Milwaukee, Golden State si vendicano (121-112) e riprendono la marcia vincente. Ad ispirare i Warriors sono Thompson (27 punti) e Curry (26 punti, 10 rimbalzi e 9 assist) e Green (21 punti, 9 rimbalzi e 8 assist). Ai Bucks, che accarezzano il sogno di fare il bis e cadono solo nel finale, non bastano i 24 punti di Carter-Williams e i 20 punti di Antetokounmpo.

 

E' invece Aldridge, con 26 punti, il mattatore del successo di San Antonio sui Clippers (115-107). Nella 15/a vittoria casalinga degli Spurs c'è anche la firma di Parker (21 punti), i losangelini si arrendono nonostante i 27 punti (con 10 assist) di Paul e i 25 punti di Griffin. Vittoria esterna per New York, che espugna Philadelphia 107-97. Miglior realizzatore nelle file Knicks, al terzo successo di fila, Afflalo con 22 punti. Nowitzki (20 punti) ispira Dallas nella vittoria contro Memphis (97-88), stesso bottino per Conley nelle file dei Grizzlies. Negli altri incontri, successi interni di Orlando (102-94 su Portland); Phoenix (104-88 su New Orleans) e vittorie esterne di Atlanta (109-101) e Toronto (108-94 su Miami).

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Lombardia 2017 - Bergamo - Como - 247 km

Ciclismo, calcio, volley: ecco la tv sportiva su Lapresse.it

Dalla Ciclismo Cup, al Futsal e ai tornei giovanili di calcio. Dal beach volley al pugilato alla Mtb. Con PmgSport, un palinsesto online per chi ama lo sport

Pyeongchang 2018, atleti russi ricorrono al Tas contro l'esclusione dai Giochi

Ieri il provvedimento del Cio dopo il coinvolgimento del Paese nello scandalo doping. Wada: "Decisione consapevole"

Scandalo doping, Russia esclusa da Pyeongchang 2018

Ma alcuni atleti potranno gareggiare ugualmente sotto la bandiera olimpica

Diritti tv, MP & Silva: "Mai avuto rapporti 'riservati' con Galliani"

Il gruppo in una nota: "Ogni riferimento alla MP & Silva apparso sulla stampa è erroneo"