Giovedì 11 Febbraio 2016 - 10:45

Nba, bene Beli e il "Gallo". Lebron supera Bryant

Buona prestazione per Gallinari e Belinelli impegnati nella notte

Danilo Gallinari

 Nella serata Nba vincono gli italiani e LeBron James si aggiudica il duello con Kobe Bryant. Prestazioni non esaltanti di Marco Belinelli e Danilo Gallinari, ma Sacramento e Denver si impongono rispettivamente sul parquet di Philadelphia e Detroit. I Kings passano 114-110, la guardia azzurra mette a referto 6 punti in 23 minuti. Sacramento vola con i colpi di Cousins (28 punti e 12 rimbalzi) e Collison (25 punti), ai 76ers non bastano i 26 punti di Covington e i 26 punti (con 10 rimbalzi) di Okafor.  

E' di 103-92 il risultato a favore dei Nuggets, il contributo del 'Gallo' è di 15 punti, conditi da 7 rimbalzi e 4 assist. Meglio dell'azzurro fanno i compagni di squadra Barton (20 punti) e Nurkic (16 punti e 11 rimbalzi). Solo panchina, invece, per Andrea Bargnani nella sconfitta dei suoi Nets contro Memphis al Barclays Center (90-109). Nelle file dei Grizzlies in evidenza Conley con 20 punti, stesso bottino per Lopez tra i newyorchesi. Va a Cleveland la sfida della Quicken Loans Arena contro i Lakers. I Cavs si impongono 120-111 in quello che potrebbe essere l'ultimo confronto diretto tra LeBron e Bryant. A svettare è 'King James' con 29 punti, ma il miglior realizzatore di Cleveland è Irving con 35 punti.

Il 'Black Mamba' si ferma a 17 punti prima di incassare la standing ovation dei 20mila presenti, i gialloviola si arrendono nonostante i 28 punti di Williams e i 22 di Clarkson. Cavs in apprensione per le condizioni di Love, uscito anzitempo per una contusione alla spalla sinistra. Continua la marcia di Golden State: il 112-104 rifilato a Phoenix in Arizona equivale all'11° successo consecutivo. In evidenza nelle file dei Warriors Curry con 26 punti (conditi da 9 rimbalzi e 9 assist) e Thompson, autore di 24 punti. Nelle file dei Suns spiccano i 20 punti di Goodwin e i 19 di Morris. Vittoria sofferta per San Antonio ad Orlando. Gli Spurs, privi di Ginobili e Parker, prendono il largo solo nell'ultimo quarto e passano 98-96 con il fondamentale contributo di Leonard (29 punti), anche autore del canestro decisivo ed Aldridge (21 punti).

Spiccano, tra i Magic, Fournier (28 punti) e Vucevic (20 punti e 13 rimbalzi). Altra sconfitta per Chicago: i Bulls cadono allo United Center contro Atlanta (90-113) e vedono complicarsi ulteriormente la corsa playoff. Minnesota ferma Toronto. A sorpresa i Timberwolves battono in rimonta i Raptors (117-112), ad ispirare i padroni di casa Towns (35 punti e 11 rimbalzi) e Wiggins (26 punti). I 35 punti di DeRozan non sono sufficienti ai canadesi. Terza sconfitta consecutiva per Houston, che cade a Portland 116-103. Miglior realizzatore per i Blazers Lillard con 31 punti, ai Rockets non bastano Harden (34 punti, 9 rimbalzi e 11 assist) e Howard (28 punti e 13 rimbalzi). Negli altri incontri, vittorie casalinghe per Boston (139-134 sui Clippers all'overtime) e New Orleans (100-96 su Utah) e successo esterno di Charlotte sul parquet di Indiana (117-95). 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Olimpia Armani Milano vs Sidigas Avellino - Finale Supercoppa Macron 2016

Basket, prima Supercoppa per Milano: Avellino cade 90-72 al Forum

Mvp della partita Krunoslav Simon. Il croato dell'EA7 segna 25 punti e sforna otto assist.

Icardi

Inter-Bologna 1-1: Perisic pareggia. Sassuolo e Lazio avanti

Al via la sesta giornata con quattro incontri: Genoa-Pescara, Inter-Bologna, Lazio-Empoli e Sassuolo-Udinese

Il Torino stende la Roma 3 a 1

Serie A, Totti non basta, super Toro stende 3-1 la Roma

La Roma in trasferta continua a fare grande fatica. I giallorossi cadono 3-1 all'Olimpico di Torino