Lunedì 29 Agosto 2016 - 14:15

Nazionale, Ventura: Mi mancava il campo, ripartiamo dal 3-5-2

La seduta, rigorosamente a porte chiuse, è iniziata attorno alle 11 a Coverciano

Nazionale, primo allenamento con Ventura: Mi mancava il campo

Primo allenamento da ct della nazionale per Giampiero Ventura, in ritiro a Coverciano dalla serata di ieri in vista dell'amichevole con la Francia in programma giovedì a Bari e e del primo impegno ufficiale con Israele, valido per la qualificazione al Mondiale 2018. La seduta, rigorosamente a porte chiuse, è iniziata attorno alle 11. "Mi sento assolutamente un allenatore, ho fatto solo questo. Il selezionatore è un modo di approcciarsi leggermente diverso" ha detto il ct parlando in conferenza stampa sul suo ruolo in nazionale. "Avevo le lacrime agli occhi nel tornare su un campo da calcio, mi mancava da tre mesi - ha ammesso l'ex tecnico del Torino - Non ero mai stato così lontano da un campo, non vedevo l'ora di tornarci".

RIPARTO DAL 3-5-2. "Quando ho detto che ripartivamo da dove era finito l'Europeo e da dove aveva finito Conte intendevo che avendo tre giorni a disposizione è evidente che non c'è il tempo materiale per cambiare qualcosa dal punto di vista dell'organizzazione". Così il ct della nazionale Giampiero Ventura. "Avrei voluto mantenere quasi tutto il gruppo che aveva fatto bene all'Europeo riportando entusiasmo, poi è chiaro che ci sono situazioni contingenti - ha aggiunto il tecnico azzurro - Zaza non giocava da tre mesi, così come Sirigu e Darmian. Poi abbiamo messo dentro alcuni giovani con un po' di difficoltà perchè l'Under 21 il 2 gioca un partita importante per la qualificazione. Vediamo se riusciamo a tenere tutti o dovremo prestarne uno o due. Siamo perfettamente in simbiosi tenendo presente che anche noi abbiamo una partita stimolante come quella con la Francia e una importante con Israele".

Ventura poi ha sottolineato come l'esclusione di Berardi sia legata esclusivamente a un problema di modulo. "Finché il modulo è questo (il 3-5-2, ndr) c'è difficoltà a trovare una collocazione - ha sottolineato - Rimango dell'idea che c'è una infinità di esterni offensivi di grande prospettiva".

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

La moglie di Cassano: Addio Verona? Non voleva stravolgere vita mia e dei bimbi

Moglie Cassano: Addio Verona? Per non stravolgere me e bimbi

Carolina Marcialis spiega a 'Oggi' i motivi che hanno spinto il suo Antonio a fare dietrofront

Russia, lo stadio Rostov Arena in costruzione

Calcio, Mondiali 2018-22: MP & Silva lancia vendita diritti media in Italia

"Attendo con ansia di impegnarmi con le emittenti italiane", ha dichiarato il ceo Jochen Lösch

Amichevole Juventus vs Barcellona

Calciomercato, Neymar e Mbappé: Psg e Real pronti a fare follie

Due operazioni che da sole potrebbero arrivare a sfiorare gli 800 milioni di euro e battere ogni record

Il Chelsea tenta Candreva. Neymar più lontano dal Barça

Il Chelsea tenta Candreva. Neymar più lontano dal Barça

In Italia l'Inter si prepara ad accogliere Vecino, mentre la Juve è ancora a caccia di un centrocampista