Martedì 04 Ottobre 2016 - 16:00

Nazionale, Bonucci: Spagna vorrà riscatto. Balotelli? Sta maturando

"Non sarà una partita decisiva, ma importantissima per testare le nostre qualità"

Nazionale, Bonucci: Spagna vorrà riscatto. Balotelli valore aggiunto

"Entrare nello Juventus Stadium è un'emozione particolare, è uno stadio che sento mio, mi trasmette un'energia diversa rispetto agli altri". Così Leonardo Bonucci presenta, dal ritiro della Nazionale azzurra a Coverciano, la sfida contro la Spagna in programma giovedì a Torino e valida per le qualificazioni ai Mondiali 2018 in Russia. "Incontreremo una Spagna diversa da quella dell'Europeo, con nuove motivazioni, condizioni psicofisiche diverse e vorranno riscattare la sconfitta dell'Europeo", ha avvertito il difensore della Juventus. "Noi dovremo fare qualcosa di più rispetto a quello che abbiamo fatto in Israele. Non sarà una partita decisiva, ma importantissima per testare le nostre qualità ed evitare che il cammino verso il Mondiale si complichi", ha aggiunto.

BALOTELLI VALORE AGGIUNTO. "Le porte della Nazionale sono aperte. Mario con le due dichiarazioni ha dimostrato di cominciare a pensare da adulto. Quello che ha detto, ai miei occhi, è segno di una grandissima maturazione e dimostra che l'umiltà in fondo fa parte di Balotelli e credo che debba metterla un campo sia nel club sia in Nazionale". Bonucci accoglie positivamente i progressi, calcistici ed extracalcistici, di Mario Balotelli che a Nizza sta vivendo un felice momento.

In questo modo "sarà un valore aggiunto. Il Balotelli delle 'Balotellate' non serve né a lui né agli altri, è un consiglio che mi sento di dargli", ha spiegato il difensore della Juventus dal ritiro della Nazionale azzurra a Coverciano. "Lui ha qualità infinite ma fino ad oggi - ha aggiunto - gli è mancata la consapevolezza che assumendo alcuni valori come umiltà e il mettersi a disposizione possono veramente portarlo in alto e riportarlo ad essere una pedina importante per questo gruppo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

18 JUL 2006, ROME, PARCO DEI PRINCIPI HOTEL: PRESS CONFERENCE OF THE NEW TRAINER OF THE ITALY SOCCER TEAM, ROBERTO DONADONI

Gigi Riva derubato del cellulare, l'amico lancia un appello social

Pino Serra su Facebook racconta: "Ha offerto dei soldi a un mendicante che lo ha abbracciato e gli ha sfilato il telefonino"

FILES-FBL-ITA-DIBIAGIO

Di Biagio ct dell'Italia contro Argentina e Inghilterra

La nazionale affidata all'allenatore dell'Under 21 per le prossime due partite (23 e 27 marzo). Poi la decisione definitiva

Europei di Calcio a 5, disastro Italia. Eliminata ai gironi

Con la Slovenia occorreva una vittoria o un pareggio per 2-2 o più. E' arrivata una cocente sconfitta (1-2) e l'eliminazione. Nazionale da rifondare

CONI, Fabbricini nominato Commissario FIGC

Malagò-Fabbricini, coppia forte contro il disastro del calcio italiano

Dovranno affrontare problemi complessi come il separazionismo della Lega. Management da ricostruire. Si partirà dal ct della nazionale, ma è quasi l’ultimo dei problemi