Sabato 01 Ottobre 2011 - 14:50

Nato: Catturato in Afghanistan uno dei leader della rete Haqqani

Elicotteri

Kabul (Afghanistan), 1 ott. (LaPresse/AP) - La Nato annuncia di aver catturato in Afghanistan Haji Mali Khan, uno dei leader della rete terroristica Haqqani. L'uomo, identificato come zio di Siraj e Badruddin Haqqani, due dei figli del leader della rete, Jalaludin Haqqani, è stato catturato martedì in un'operazione della stessa Alleanza nella provincia orientale di Paktia, al confine con il Pakistan. Il gruppo terroristico ha base in Pakistan. È affiliata sia ai talebani che ad al-Qaeda ed è considerata la principale minaccia alla sicurezza in Afghanistan.

La Nato, che definisce la cattura un passo significativo nella lotta contro la rete, spiega che Khan si è arreso senza resistenza e che al tempo stesso sono stati arrestati il suo vice e guardia del corpo, assieme ad alcuni altri insorti. L'uomo, continua l'Alleanza, "era uno dei membri di vertice della rete Haqqani e un anziano riverito del clan. Aveva lavorato direttamente per Siraj Haqqani, gestito basi e controllato operazioni sia in Afghanistan che in Pakistan". Khan ha anche spostato forze dal Pakistan all'Afghanistan per portare a termine attività terroristiche. "Jalaluddin Haqqani - continua la Nato - aveva posto Mali Khan in una posizione di grande importanza". Negli anni passati si era stabilito in un campo militante a Paktia per "coordinare il trasferimento di denaro per operazioni di insurrezione e condurre l'acquisto di rifornimenti".

 "La rete Haqqani e i suoi rifugi sicuri - conclude la Nato - sono una delle priorità per le forze afghane e della coalizione". Il comunicato della Nato spiega che le forze di sicurezza hanno condotto oltre 500 operazioni nel 2011 per combattere Haqqani. In queste sono morti 20 operativi e sono stati catturati quasi 300 leader e 1.300 sospetti membri della rete. La scorsa settimana l'ammiraglio americano Mike Mullen aveva accusato i servizi segreti pakistani di avere legami con il gruppo terroristico e di aver collaborato con esso agli attacchi contro obiettivi occidentali in Afghanistan.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il direttore di Amazon Studios si dimette per accuse di molestie sessuali

Avrebbe inoltre ignorato le denunce di un'attrice su abusi sessuali che avrebbe subito da Weinstein

Bloccato l'ultimo 'travel ban'. L'ira della Casa Bianca: "Grave errore"

Bloccato l'ultimo 'travel ban'. L'ira della Casa Bianca: "Grave errore"

Le restrizioni contenute nel bando riguardano i cittadini di Iran, Libia, Siria, Yemen, Somalia, Ciad e Corea del Nord

Barcellona, proteste contro l'arresto di due leader indipendentisti

Catalogna ribadisce: "Dialogo". Proteste contro l'arresto dei leader indipendentisti

Intanto s'avvicina la scadenza di giovedì, giorno in cui Puigdemont è chiamato a fare chiarezza sulla dichiarazione d'indipendenza

William e Kate annunciano: "Il terzo royal baby nascerà ad aprile"

William e Kate annunciano: "Il terzo royal baby nascerà ad aprile"

Ancora un'incognita il sesso del nuovo membro della famiglia